Aston Martin resuscita il nome di Vanquish con la sua concept car a motore centrale

Aston Martin

Il concept Vanquish Vision di Aston Martin rappresenta una sorta di rivale a motore centrale per le supercar come la Ferrari F8 Tributo e la McLaren 720S. L’auto resuscita il nome di Vanquish, precedentemente utilizzato sulla macchina ammiraglia e entrerà in produzione nel 2022, ha detto la società in un comunicato stampa. Aston Martin mira a vendere circa 1.400 esemplari all’anno di questo modello, che lo renderanno uno dei modelli sportivi più venduti. Il concept è stato presentato allo show automobilistico di Ginevra nelle scorse ore.

Aston Martin inizierà la produzione della sua prima auto a motore centrale, la hypercar Valkyrie da 2,4 milioni di sterline, alla fine di quest’anno. La Vanquish utilizzerà il nuovo motore a benzina V-6 progettato internamente dalla casa inglese che farà il suo debutto in forma ibrida e turbo sull’ipercar AM-RB 003. Non sono stati resi noti i dati sulle prestazioni. La casa inglese ha affermato che il concetto di Vanquish Vision “mette in mostra il linguaggio del design” del nuovo modello prima del suo lancio.

L’auto prende in prestito elementi visti nella Valkyrie come la presa d’aria aperta sul davanti ma rispetto a questa ha uno stile meno aggressivo. “È un’auto più carina dato che è stata progettata per essere un’auto meno performante”, ha dichiarato Miles Nurnberger, direttore Design di Aston Martin. Il dirigente ha descritto il prototipo come meno “provocatorio e più classico” nel suo aspetto.

A differenza della Valkyrie e delle hypercar 003, il telaio della Vanquish sarà realizzato in alluminio anziché in fibra di carbonio. Lo scorso anno Aston Martin ha citato le cifre di IHS Markit che mostrano che il mercato delle supercar a motore centrale dovrebbe aumentare del 40% tra il 2018 e il 2023. Le previsioni per la vettura sono modeste dato che Ferrari vende circa 5.000 all’anno della 488.

La vettura dovrebbe essere proposta sul mercato in una versione più economica a circa 150.000-200.000 sterline e un modello di fascia più alta con un prezzo compreso tra 250.000-300.000 sterline.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Aston Martin

Ian Callum fa rivivere l'Aston Martin Vanquish per il progetto di debutto

Aston Martin

L'Aston Martin DB5 del 1965 di James Bond venduta per oltre 6,3 milioni

Aston Martin

Aston Martin: l'hypercar Valhalla debutta a Monterey

Aston Martin

Aston Martin riduce le previsioni di vendita

Lascia un commento