L’Aston Martin DB5 del 1965 di James Bond venduta per oltre 6,3 milioni

Aston Martin

RM Sotheby’s è stata protagonista a Monterey 2019, con un’asta esclusiva. La star della serata, una Aston Martin DB5 del 1965 che era una delle tre vetture cinematografiche esistenti del famoso film in franchising 007, Goldfinger , è stata venduta per 6.385.000 di dollari dalla casa d’aste. La DB5 guidata da James Bond è stata esposta nello spazio degli eventi del Portola Plaza Hotel dopo un breve video teaser che mostrava l’auto che sfrecciava su strade tortuose con musica e filmati tratti dal mitico film. Le offerte sono iniziate in modo rapido e costante, con sei offerenti in lizza per l’auto sia nella stanza che al telefono. Ci sono voluti circa 5 minuti prima che l’auto fosse venduta per oltre 6 milioni di dollari.

L’Aston Martin DB5 di James Bond (numero di telaio DB5 / 2008 / R per i tipi di treni) è stata realizzata appositamente per il film Goldfinger, con le sue mitragliatrici ad elica incorporate, scudo corazzato, sistema di navigazione e vari altri aggeggi installati durante la costruzione dell’auto. Successivamente, la DB5 è stata utilizzata come auto promozionale per il successivo film di James Bond, Thunderball . Il veicolo è stato restaurato in Svizzera nel 2012.  La stima pre-vendita del DB5, fornita da RM Sotheby’s, era compresa tra $ 4 milioni e $ 6 milioni, quindi il risultato finale di $ 6,38 milioni con provvigione è andata ben oltre le aspettative, stabiliendo un nuovo prezzo record di asta per un DB5. L’asta di RM Sotheby’s si è tenuta in collaborazione con Aston Martin Works. 

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Aston Martin

Aston Martin presenta ufficialmente la nuova DBS GT Zagato 770 cv

Aston Martin

Aston Martin DBX: il SUV utilizzerà il propulsore V-8

Aston Martin

Ian Callum fa rivivere l'Aston Martin Vanquish per il progetto di debutto

Aston Martin

Aston Martin: l'hypercar Valhalla debutta a Monterey

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline