In casa Ferrari si lavora, con intensità crescente, ai progetti futuri. In agenda, infatti, la casa di Maranello potrebbe avere un appuntamento davvero molto importante: il debutto della nuova Ferrari 488 GTO.

La nuova supercar italiana, infatti, potrebbe debuttare in via ufficiale a marzo, in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2018, a distanza di qualche settimana dal tradizionale debutto online che Maranello riserva ai suoi nuovi progetti che potrebbe avvenire a febbraio.

Nel frattempo, la futura Ferrari 488 GTO si mostra in una prima foto spia pubblicata dal magazine spagnolo Motor.es in cui si scorge un primo prototipo di quella che potrebbe essere la futura supercar di Maranello.

Ferrari 488 GTO

La sigla GTO (Gran Turismo Omologata) è stata utilizzata in passato da Ferrari per numerosi progetti che hanno scritto pagine fondamentali della storia della casa italiana. Le possibilità che venga riproposta anche su di un modello di nuova generazione sono, per il momento, decisamente elevate.

Alla base del progetto della nuova Ferrari 488 GTO ci sarà il ben noto motore  3,9 litri V8 biturbo che sulla Ferrari 488 GTB eroga una potenza massima di 670 CV. La nuova evoluzione di questo propulsore che troveremo sotto al cofano della futura 488 GTO dovrebbe superare, facilmente, i 700 CV di potenza massima garantendo, quindi, un importante upgrade prestazionale. La coppia motrice massima dovrebbe superare i 760 Nm disponibili sulla 488 GTB.

Rispetto alla GTB, inoltre, la nuova Ferrari 488 GTO potrebbe contare su di una consistente riduzione della massa complessiva. I primi rumors, infatti, mettono in evidenza una riduzione di circa 70 chilogrammi rispetto alla GTB con una massa che, di conseguenza, dovrebbe essere pari a circa 1400 chilogrammi.