Ferrari F8 Tributo è il nome della nuova super car svelato nelle scorse ore

Ferrari

La casa automobilistica di Maranello ha pubblicato le prime immagini della nuova Ferrari F8 Tributo. È stato proprio al Salone dell’auto di Ginevra del 2015 che la Ferrari ha lanciato la 488 GTB in sostituzione della 458 Italia. In occasione del Salone di Ginevra 2019 la Gran Turismo Berlinetta è stata ritirata per lasciare spazio alla nuova F8 Tributo che porta in primo piano il motore V8 più potente mai realizzato dalla Ferrari.

Con 720 CV e 777 Nm di coppia generata dal V8 twin-turbo 3.8 litri la nuova Ferrari F8 Tributo fornisce un extra di 50 kW al motore. Questo si traduce in un’accelerazione da 0 a 100 chilometri all’ora completato in soli 2,9 secondi (0.1s più veloce rispetto alla GTB), mentre da 0 a 200 km / h in 7,8 secondi (- 0,5 s). La nuova F8 Tributo raggiunge una velocità massima di 340 km / h. Il guadagno in termini di prestazioni è stato ottenuto non solo elevando la 488 GTB ai livelli di potenza della Ferrari Pista, ma anche mettendo la supercar del motore centrale V8 a dieta. In effetti, la nuova F8 ha assottigliato di 40 chili il suo peso e ora pesa solo 1.330 kg, con tutte le opzioni incluse.

Ferrari F8 Tributo inoltre si garantisce un aumento dell’efficienza aerodinamica del 10% rispetto a 488 GTB. Il suo aspetto non è solo più elegante che mai, ma apre anche la strada a un nuovo linguaggio di design per il team di Maranello, in quanto rende omaggio al passato collegandola alla 308 GTB originale. Un altro accenno al ricco patrimonio della Ferrari è visibile nella parte posteriore, dove è visibile un richiamo all’iconica Ferrari F40.

 

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Ferrari

Ferrari: due nuove Spider in arrivo nelle prossime settimane

Ferrari

Ferrari: tre novità in arrivo entro fine 2019, a novembre potrebbe arrivare la seconda ibrida

Ferrari

Ferrari amplierà la gamma GT ma non inseguirà i numeri di Porsche

Ferrari

Ferrari 488 Pista Novitec: il V8 sale a 791 Cv

Lascia un commento