Ferrari, primi guai per la monoposto

FerrariMotorsport
Ferrari 2017

Il prossimo 24 febbraio verrà presentata la nuova monoposto di Ferrari che prenderà il via al prossimo campionato del mondo di Formula Uno. Nelle scorse ore dal web sono trapelate delle voci incontrollate secondo cui la nuova vettura della scuderia del cavallino rampante avrebbe palesato gravi problemi fin dai primi test effettuati nella galleria del vento e mediante simulazione al computer. Il telaio della monoposto modificato ampiamente rispetto allo scorso anno a causa del cambiamento dei regolamenti della competizione non avrebbe risposto come sperato. Gli esiti dei test sarebbero disastrosi. Questo ha spinto i tecnici di Maranello a correre ai ripari.

Un team di ingegneri con a capo il direttore tecnico Mattia Binotto sarebbe già a lavoro per realizzare una vettura B con cui sostituire l’attuale monoposto a partire dai Gran Premi che si svolgeranno in Europa la prossima estate. Insomma se le voci fossero vere  il campionato di Ferrari comincerà ad handicap con risultati forse anche peggiori di quelli dello scorso anno. Il divario con McLaren potrebbe addirittura essere aumentato in questo momento. Insomma se il 2017 secondo alcuni sarebbe stato l’anno del rilancio di Ferrari, probabilmente si dovrà aspettare almeno alla prossima estate per vedere cambiamenti positivi importanti.

Ferrari

Ferrari: comincia il salita la stagione di Formula 1 nel 2017, l’auto sarebbe da rifare per quanto riguarda il telaio

Leggi anche: Ferrari: Antonio Giovinazzi, futuro in Alfa Romeo per il giovane terzo pilota di Maranello?

A differenza del telaio che sarebbe tutto da rifare, il motore invece avrebbe dato risposte incoraggianti ai tecnici di Ferrai nei primi test effettuati. I problemi tecnici della nuova monoposto sarebbero dovuti anche al cambio della guardia avvenuto al vertice di Ferrari tra  James Allison, che aveva iniziato a lavorare sulla monoposto, poi sostituito da Rory Byrne. Anche questo potrebbe aver influito sui problemi.

About author

Laureato in Giurisprudenza, appassionati di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.
Related posts
Ferrari

Ferrari Purosangue: il SUV potrebbe essere realizzato in due versioni di cui una con il V12

Ferrari

Ferrari conferma che continuerà a puntare sul motore V12 in futuro

Ferrari

Ferrari: due nuove Spider in arrivo nelle prossime settimane

Motorsport

General Motors, Trump ha ragione? I numeri