Ferrari SF90 Stradale: ha finalmente debuttato la super car ibrida

Ferrari

Ieri sera il numero uno della casa automobilistica del cavallino rampante Louis Camilleri ha presentato la nuova Ferrari SF90 Stradale. Si tratta del primo modello ibrido ricaricabile della Ferrari. Veicolo ad alte prestazioni, erede di una serie di modelli esclusivi riservati ad una élite, la SF90 Stradale esprime lo stato dell’arte e della tecnologia della Ferrari. Anche prima della sua produzione, che non sarà limitata, la nuova macchina da corsa italiana è già entrata nella leggenda, avvicinandosi alla raffinatezza tecnica e alle sensazioni di una Formula 1. Annuncia quasi quaranta innovazioni. La SF90 è il culmine di una filosofia ispirata a Enzo Ferrari e alla F40, anch’essa derivata dalla 288 GTO.

La lunghezza è di 4,71 m, la larghezza è di 1,97 me l’altezza è di 1,18 m. Senza passare attraverso una struttura monoscocca in fibra di carbonio ancora riservata per il momento nella categoria delle “hypercar”, la massa della Ferrari SF90 Stradale non supera 1.570 kg grazie ad un design basato su fibre di alluminio e carbonio. Il modello stradale più potente della storia con 1.000 cavalli, riesce a visualizzare un rapporto peso / potenza di 1,57 kg / CV. In questa auto al motore 4.0 V8 biturbo da 780 Cv vengono affiancati ben tre motori elettrici, per una potenza complessiva di 1.000 cavalli, controllati e scaricati a terra grazie alla trazione integrale E-4WD. L’autonomia in sola modalità elettrica è di 25 km. La Ferrari Sf90 Stradale accelera 0-100km/h  in 2,5 secondi, 0-200km/h in appena 6,7 secondi e raggiunge una velocità massima superiore ai 340 km/h.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Ferrari

Ferrari Purosangue: il SUV potrebbe essere realizzato in due versioni di cui una con il V12

Ferrari

Ferrari conferma che continuerà a puntare sul motore V12 in futuro

Ferrari

Ferrari: due nuove Spider in arrivo nelle prossime settimane

Ferrari

Ferrari: tre novità in arrivo entro fine 2019, a novembre potrebbe arrivare la seconda ibrida

Lascia un commento