Hyundai Kona Electric arriva in Cina con batterie CATL

Hyundai

Hyundai ha ricevuto l’approvazione in Cina per vendere la sua Kona completamente elettrica. Per beneficiare delle sovvenzioni cinesi, la società coreana non è autorizzata a dotare la sua Hyundai Kona Electric di batterie di LG Chem, come accade in tutto il resto del mondo. Invece, il costruttore automobilistico dovrà ricorrere a un fornitore di batterie dalla Cina. Secondo i resoconti dei media, la scelta è caduta su CATL. Nel 2016 il governo cinese ha deciso di rimuovere i veicoli elettrici con batterie di Samsung o LG Chem dalla lista delle auto che ricevono sovvenzioni in Cina. Di conseguenza, la quota di mercato di entrambe le società coreane in Cina è diminuita di diversi punti percentuali. Senza sovvenzioni, le case automobilistiche sono praticamente non competitive.

Hyundai dunque ha dovuto pensare ad un piano B per quello che concerne le batterie della Kona Electric. Il veicolo elettrico a batteria sarà introdotto in Cina dalla joint venture di Hyundai con BAIC Motor. L’impresa comune denominata Beijing Hyundai Motor (BHMC) ha venduto circa 790.000 veicoli in Cina lo scorso anno. La Kona Electric, insieme a due modelli ibridi plug-in, sarà lanciata quest’anno.

Ti potrebbe interessare: Hyundai dice che l’auto sportiva elettrica sviluppata con Rimac sarà una “svolta”

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
    Related posts
    Hyundai

    Hyundai Motor riceve due premi AutomotiveINNOVATIONS

    Hyundai

    Hyundai annuncia il lancio di un nuovo modello in Europa

    Hyundai

    Hyundai i10: la nuova generazione sarà svelata al Salone di Francoforte 2019 | Ufficiale

    Hyundai

    Hyundai svela il motore CVVD

    Lascia un commento