Hyundai Kona Hybrid: suv compatto prestato all’arte

Hyundai
Hyundai Kona Hybrid in uno scatto di Birgit Palma

Hyundai si dà all’arte. Per celebrare la presentazione della Kona Hybrid, il produttore coreano inaugura una collaborazione con Birgit Palma, valente artista. Applicando la tecnica della doppia esposizione, ha scattato originali fotografie del nuovo suv compatto ibrido. All’evento “#NextAwaits Kona Hybrid Project”, presso Yes, un grande spazio per eventi sito ad Amburgo,  creativi influencer europei hanno realizzato diverse immagini che raccontano la ‘storia’ della nuova arrivata, dagli espressivi esterni al moderno powertrain rispettoso dell’ambiente. La città tedesca rappresenta un centro portuale all’avanguardia.

Dal 2017, quando uscì sul mercato europeo, la Kona ha totalizzato oltre 120mila esemplari venduti. In listino Hyundai aggiunge la versione ibrida per andare incontri ai clienti che chiedono modelli ecosostenibili. Una spinta propulsiva ibrida, formata da un motore a benzina, combinato con un altro elettrico. Con il lancio del modello, la Casa ha compiuto un lavoro pure per quanto riguarda gli esterni, infatti offre un’estetica accattivante ed evolute tecnologie. Tra queste Hyundai SmartSense, comprensivo dei più evoluti sistemi di sicurezza attiva e guida assistita, le numerose funzionalità di infotainment e Blue Link, per rimanere sempre connessi.

Hyundai Kona Hybrid: doppia esposizione

Poiché la combinazione in oggetto non risalta immediatamente, Hyundai ha desiderato stringere un accordo con l’artista austriaca. Una serie di immagini immortalano in maniera originale tale concentrato di alte tecnologie, mettendo pure in luce il look del suv compatto. Nel suo sito ufficiale Birgit Palma si descrive come una “fervente illustratrice multidisciplinare e follemente innamorata di lettering, che lavora e vive a Barcellona, in Spagna”. Nel dolce incontro tra l’avantgarde moderno e l’illustrazione, ama approfondire ogni giorno la passione per l’illustrazione. Sperimenta i principi introdotti nell’arte surrealista, pop art e di geometria astratta. Tanti dei suoi progetti prevedono la “doppia esposizione”, grazie alla quale è riuscita a fare breccia nel mondo del design e dell’arte contemporanea. La tecnica implica l’unione di due differenti immagini per offrire prospettive inedite e raccontare storie in modo unico, altrimenti impossibili da realizzare con un’immagine singola. Birgit Palma ha affermato:

”Sono felice di essere stata coinvolta da Hyundai per celebrare con questo progetto la Nuova Kona Hybrid  Ho deciso di utilizzare la tecnica della doppia esposizione perché volevo dar vita ad un nuovo tipo di fotografia automobilistica capace di rappresentare visivamente le caratteristiche di mobilità pulita di questo modello versatile ed elegante”

 

 

 

 

 

Related posts
Hyundai

La nuovissima Hyundai i10 debutta al salone di Francoforte

Hyundai

Hyundai lancia Bluelink Connected Car Series, raggiungerà tutti i suoi modelli

Hyundai

Hyundai prevede il lancio di 17 veicoli elettrici commerciali entro il 2025

Hyundai

Hyundai rivela uno scooter elettrico in grado di percorrere 20 km