Hyundai punta sul car-sharing per promuovere i suoi veicoli elettrici

Hyundai

Hyundai sta studiando il lancio di un sistema di car sharing utilizzando veicoli elettrici, qualcosa di simile a quanto offerto da BMW, Mercedes-Benz, Peugeot e Renault in Europa e negli Stati Uniti. “Stiamo pensando a un possibile modello di abbonamento per i veicoli elettrici”, ha dichiarato Wonhong Cho, Chief Marketing Officer di Hyundai Motor, durante il CES technology show di Las Vegas di gennaio. la casa coreana sarebbe proprietaria della flotta e i clienti potrebbero pagare per utilizzare i veicoli “per miglia, minuti o megawatt”, ha detto Cho. Ciò significa che le tariffe potrebbero essere determinate dalla distanza percorsa, dal tempo in uso o dal consumo di energia.

“Quello sarebbe il pilastro del nostro nuovo modello di business nel mercato EV”, ha detto Cho. Hyundai ha condotto un test ad Amsterdam lo scorso anno con 100 unità del veicolo full-electric Ioniq attraverso una joint venture con Car4Share. Lo scopo del processo era scoprire come il programma potesse essere commercializzato nel modo più efficiente in un più ampio lancio di car-sharing come servizio nei Paesi Bassi. Il processo è stato sospeso alla fine del 2018 dopo più di 100.000 viaggi in car sharing di Ioniq ad Amsterdam.

È troppo presto per dire dove e quando verrà lanciato il sistema su vasta scala, ha detto Cho. In un recente discorso di strategia, il vicepresidente esecutivo di Hyundai, Euisun Chung, ha dichiarato che la società continuerà a sviluppare una serie di propulsori elettrificati – ibridi, veicoli elettrici e a celle a combustibile a idrogeno e nel 2025 offrirebbe 44 modelli elettrificati destinati alle vendite annuali di circa 1,67 milioni di unità.

Chung ha anche detto che Hyundai vuole lanciare una flotta pilota di robotidi autonomi in Corea del Sud entro il 2021. Inoltre, la casa automobilistica prevede di schierare i suoi Nexo e  Kona elettrici per un servizio di taxi senza conducente a Sejong, una città a 120 km a sud di Seoul, che ospita importanti uffici governativi. La casa coreana prevede inoltre di stringere partnership con leader di settore a livello mondiale per sviluppare tecnologie di guida autonoma.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Hyundai

La nuovissima Hyundai i10 debutta al salone di Francoforte

Hyundai

Hyundai lancia Bluelink Connected Car Series, raggiungerà tutti i suoi modelli

Hyundai

Hyundai prevede il lancio di 17 veicoli elettrici commerciali entro il 2025

Hyundai

Hyundai rivela uno scooter elettrico in grado di percorrere 20 km