Kia pensa che le sue vendite in Europa aumenteranno grazie al crossover elettrico e-Niro

Hyundai

Kia pensa che l’e-Niro sia il veicolo giusto per far crescere le sue vendite in Europa. Del resto crossover e SUV sono sempre più popolari in Europa, ma sono percepiti come fonte di inquinamento. Un powertrain completamente elettrico può compensare i potenziali inconvenienti, ha detto Alper Celik, product manager di Niro. L’auto a batteria si unisce alle varianti Niro ibride full-hybrid e plug-in. Il modello è anche un elemento chiave della strategia europea di elettrificazione di Kia. Lo scorso anno oltre il 10% di tutte le auto vendute da Kia in Europa erano elettrificate e la percentuale dovrebbe crescere nel 2019 tra il 15 e il 20%, ha dichiarato Emilio Herrera, chief operating officer di Kia Europe.

Si prevede che le vendite annuali di veicoli elettrici in tutta l’Europa raggiungeranno quasi 1 milione di unità all’anno entro il 2022, ha detto Herrera in un comunicato stampa. In Europa, Kia vende anche versioni ibride e plug-in della berlina media Optima e una versione full-electric del crossover Soul, la cui seconda generazione sarà messa in vendita nel primo semestre. Il motore elettrico, il caricatore e l’unità di alimentazione di bordo di e-Niro sono sostanzialmente gli stessi del crossover Hyundai Kona Electric, ha dichiarato Vittorio D’Arienzo, responsabile del gruppo di pianificazione del prodotto presso il centro tecnico Hyundai Europe.

Anche e-Niro e Kona Electric condividono le stesse specifiche per il pacco batterie, sebbene abbiano diversi fornitori con sede in Corea, ha affermato D’Arienzo. La batteria per e-Niro è fornita da SK Innovation, mentre quella di Kona viene da LG Chem. La batteria di e-Niro è anche raffreddata ad acqua, una novità per la casa coreana che dovrebbe aiutare ad aumentare la capacità e la densità di energia.

L’e-Niro offre caratteristiche high-tech come un sistema di frenata rigenerativa e una pompa di calore avanzata opzionale per aiutare a riscaldare l’interno risparmiando la carica della batteria. Offre inoltre una gamma di sistemi di assistenza alla guida, tra cui avvertimenti in caso di collisione in avanti, cruise control adattivo, stop-and-go e il sistema che valuta la soglia di attenzione del guidatore.

Kia ha rifiutato di fornire un obiettivo di vendita per la versione full-electric del Niro. “Daremo la priorità ai mercati in cui la domanda è più alta per i veicoli elettrici, come Norvegia, Paesi Bassi e Francia”, ha detto Arthur Martins, capo marketing di Kia Europe. Martins ha detto che tutte le case automobilistiche stanno lottando con la produzione di batterie, poiché il mercato degli ibridi plug-in e completi si espande rapidamente. “Possiamo decidere di inserire le batterie in uno o in un altro tipo di modello elettrificato, ma le batterie sono ora il principale problema”, ha detto Martins, “e stiamo lavorando con i nostri fornitori per aumentarne la capacità”.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Hyundai

Hyundai lancia due modelli elettrici a batteria in Cina

Hyundai

Hyundai Motor to present the next stage of STYLE SET FREE at IAA 2019

Hyundai

Hyundai Nexo ottiene il premio TOP SAFETY PICK +

Hyundai

Hyundai i10: rilasciata la prima immagine in attesa del debutto

Lascia un commento