Lamborghini Huracan EVO Spyder: la creazione di Dr. Woo

Lamborghini
Lamborghini Huracan EVO Spyder

Automobili Lamborghini realizza, in collaborazione col reparto Ad Personam, un’esclusiva Huracan Evo Spyder, personalizzata da Dr. Woo, guru dei tatuaggi. Svelata in anteprima a un selezionato pubblico di oltre 200 persone, tra ospiti e VIP, presso la Lamborghini Lounge di Porto Cervo, riassume ogni potenzialità della Casa di Sant’Agata Bolognese.

Lamborghini Huracan EVO Spyder: colorazione Giallo Inti

Lo statunitense Dr. Woo, influencer mondiale e apprezzato dai divi di Hollywood, è famoso per le proprie creazioni, che combinano arte e moda. Il suo tocco inconfondibile coniuga linee tese e finissime a motivi elaborati, raffigurati su questa Huracan Evo Spyder in tinta Giallo Inti. Opere personali, prestazionali e dal design unico, in pieno stile Lamborghini. Per questa Huracan, le grafiche riprendono il tipico motivo a “Y” del design Lamborghini. Dall’ala anteriore parte una linea, che va a formare disegni circolari e si interseca con altre, ponendo in evidenza le fiancate e la parte posteriore. Sulla zona anteriore spicca una figura geometrica, mentre il retrotreno, dai tratti lineari, denota potenza.

Abbassata la capote, gli interni in Nero Ade e Giallo Taurus rivelano estro: tatuaggi impressi, con cura certosina, sulla pelle dei sedili compongono perfette simmetrie, accompagnate sul pannello, che divide abitacolo e motore posteriore, dall’immancabile ragno, firma di Dr. Woo. Con la versione Spyder immessa in commercio nella prima metà del 2019, Huracan Evo incarna le V10 firmate Lamborghini di nuova generazione. La prima dotata di logica “feed-forward”, cioè è in grado di capire cosa ricerca il pilota dalla macchina. E di prevedere, in tempo reale, la strategia più indicata per soddisfarlo.

Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata: un direttore d’orchestra

Questo grazie all’inedita funzionalità Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI): attraverso i segnali inviati dal volante e dai pedali di freno e acceleratore, della marcia inserite e delle modalità di guida selezionate, controlla ogni aspetto della dinamica come un direttore d’orchestra. Con il touchscreen capacitativo HMI da 8.4” e il sistema multimediale, la connettività offre navigazione ed entertainment. Mediante il touchscreen è possibile accedere pure a un sistema opzionale di telemetria a doppia telecamera, che registra i dati e li analizza. Finiture EVO dedicate in pelle e Alcantara, con dettagli in Arancio Dryope, richiamano la tonalità dominante della carrozzeria. Il propulsore sviluppa 640 Cv e 600 Nm di coppia motrice massima, con lo 0-100 coperto in soli 3,1 secondi e una velocità massima superiore a 325 km/h.

In esposizione fino all’8 settembre

Presso la Lamborghini Lounge a Porto Cervo, sulla Promenade du Port adiacente al Porto Vecchio, sarà possibile ammirare l’auto fino all’8 settembre 2019. L’iniziativa è servita alla Casa del Toro per assicurarsi una prestigiosa passerella nella moda ma anche come via alternativa per mostrare le possibilità di personalizzazione delle sue supercar. Nell’iniziativa, una delle tante  in programma per l’attuale stagione, gli ospiti, sorseggiando la fragranza intensa e ricercata dello champagne francese francese Perrier Jouët, hanno conosciuto da vicino l’universo Lamborghini e le partnership con Vissionaire, marchio leader nell’interior design, Artemide, azienda italiana operativo sul design della luce, e Boyfriend, la cui innovativa poltrona massaggiante abbina scienza medica e linee di una vettura supersportiva.

 

 

 

.

 

 

Potresti essere interessato a:
Lamborghini

Lamborghini Miura: classe dedicata a Pebble Beach

Lamborghini

Lamborghini Aventador: l'erede arriverà solo nel 2024 e potrebbe avere un V8 elettrificato

Lamborghini

Lamborghini Urus, rendering radicale: coupé 2+2

Lamborghini

Lamborghini Avventura: alla scoperta del Circolo Polare Artico