Lamborghini, ipotesi full electric nel 2025

Lamborghini
Lamborghini Sian

Con la Lamborghini Sian, la casa di Sant’Agata Bolognese ha tastato la possibilità di entrare nel mondo delle vetture alimentate elettricamente. Pare però che nel 2025 dovrebbe arrivare un modello completamente elettrico in modo da mettere in atto una vera e propria rivoluzione, a zero emissioni.

L’ipotesi è stata lanciata dal noto Autocar che ha reso nota la possibilità che in casa Lamborghini potrebbe essere in dirittura di arrivo una linea di vetture con propulsione elettrica. In questo modo si avrebbe il primo modello alimentato a batterie della Casa. La base di partenza (e da cui trarre ispirazione) dovrebbe derivare dalla recente Porsche Taycan, ovvero la prima vettura elettrica di Porsche. Ricordiamo che entrambi i marchi rientrano nell’orbita Volkswagen e la Taycan è basata sulla piattaforma PPE che in futuro sarà utilizzata anche dalla Audi e-tron GT.

I costi dello sviluppo potrebbero non essere elevati

Grazie alla disponibilità di una piattaforma condivisa, Lamborghini potrebbe tenere sotto controllo anche i costi legati allo sviluppo. La prima vettura completamente elettrica di Lamborghini potrebbe quindi essere un modello a quattro porte con distribuzione interna 2+2, un cambio di passo rispetto ad una supercar con motore centrale.

Maurizio Reggiani, che in Lamborghini è Direttore Ricerca e Sviluppo, ha aperto all’arrivo di una vettura elettrica: “Se si guarda ai tempi per una quarta linea di modelli, c’è il potenziale che questo possa essere il momento giusto per un veicolo completamente elettrico”. La possibile data di esordio (2025) deriverebbe da una dichiarazione dello stesso Reggiani che fissava in circa quattro anni lo sviluppo di una nuova linea di prodotto. Inoltre adesso c’è da rendere sempre più solida la posizione della Urus sul mercato.

In linea con le possibili evoluzioni del mercato

Nel 2025 il mercato dell’elettrico si troverà in una posizione di certo più evoluta rispetto a ciò che vediamo oggi. È chiaro quindi che la Lamborghini elettrica dovrà avere un’autonomia superiore ai 550 chilometri e nuovamente Reggiani ad Autocar ha affermato che la vettura sarà qualcosa di diverso rispetto a ciò che abbiamo già visto.

Non c’è dubbio che per essere una vera Lamborghini, la performance rimane come prerogativa principale del prodotto. Un modello ad altissime prestazioni è assolutamente d’obbligo.

L'autore

Guardo alle sfide del settore automotive con grande attenzione e al motorsport (anche quello minore) con approccio critico, da appassionato. Cerco di trasmettere questo in ciò che scrivo ogni giorno.
    Potresti essere interessato a:
    Lamborghini

    Alla Lamborghini Huracàn sono bastati 5 anni per superare la Gallardo

    Lamborghini

    Una (mitica) Lamborghini LM002 all’asta il 24 ottobre

    Lamborghini

    Una Lamborghini Veneno Roadster venduta per 7,6 milioni di euro

    Lamborghini

    Lamborghini Sian: la nuova hypercar ibrida non ispirerà l'erede dell'Aventador

    in questo momento ti trovi Offline