Lotus Evija: la nuova hypercar punta al record sul giro al Nurburgring

Lotus

Presentata pochi giorni fa, la nuova Lotus Evija, hypercar elettrica da 2000 CV di potenza massima, è un concentrato di potenza ed esplosività e presenta un design che, da subito, è riuscito a catturare l’attenzione degli appassionati. La nuova gemma di Lotus non sarà solo bella da vedere. Il brand britannico, di proprietà del gruppo cinese Geely, ha obiettivi molto ambiziosi per la sua Lotus Evija.

Come confermato da Louis Kerr, uno degli ingegneri che ha creato la nuova hypercar, la Lotus Evija sarà in grado di garantire prestazioni di altissimo livello e non avrà problemi a risultare più veloce della NIO EP9, l’elettrica che ha stupito per il suo incredibile livello prestazionale, lungo gli oltre 20 chilometri del Nurburgring. 

La nuova Lotus Evija sarà, quindi, al Nurburgring per cercare il record sul giro per un’auto elettrica di produzione. La nuova hypercar britannica dovrà scendere al di sotto dei 6 minuti e 45 secondi sul giro per conquistare il titolo di elettrica di serie più veloce lungo l’Inferno Verde tedesco. Un obiettivo difficile ma non certo impossibile per un mostro da 2000 CV.

Ricordiamo che Lotus ha presentato la nuova Lotus Evija evidenziando prestazioni di altissimo livello con uno 0-100 km/h completato in meno di 3 secondi. Da notare che Kerr ha specificato che il limite dei 3 secondi è da considerare come il “worst case scenario” ovvero il peggiore dei casi. La nuova Evija sarà in grado di raggiungere i 100 km/h partendo da ferma in molto meno di 3 secondi. La dimostrazione arriva dallo scatto 0-300 km/h che la nuova hypercar di Lotus sarà in grado di completare in meno di 9 secondi. 

In attesa di saperne di più sul livello prestazionale della nuova Evija e sul possibile record al Nurburgring, segnaliamo che il Ceo di Lotus, Phil Popham, ha confermato che l’azienda produrrà circa 130 unità della Evija, alcune delle quali sono già state vendute ai primi, facoltosi, clienti.

L'autore

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Potresti essere interessato a:
Lotus

Lotus: per il futuro si punterà sull'elettrico e su nuovi segmenti di mercato

Lotus

Lotus ha un nuovo logo

Lotus

Lotus potrebbe costruire SUV in Cina

Lotus

Lotus: svelato il nome della nuova Hypercar?

Lascia un commento