È ufficiale, McLaren torna alla motorizzazione Mercedes dal 2021

Motorsport
McLaren torna con Mercedes

Sono passate poche ore da quella indiscrezione che fissava un incontro di pura trattativa tra McLaren e Mercedes, nell’ottica di tornare a formare quell’armata vincente che nel passato aveva prodotti anni di indiscussi successi.

L’indiscrezione è diventata ben presto conferma quando Renault ha reso ufficiale la volontà di McLaren a non prolungare il contratto oltre il 2020 col motorista francese. Pare quindi evidente che il contratto tra le due parti terminerà proprio non appena si spegnerà il semaforo della stagione 2020, l’ultimo anno prima dei nuovi regolamenti in arrivo a partire dal gennaio 2021. Volendo essere precisi, Renault ha confermato che il rapporto col costruttore di Woking si concluderà al termine del GP di Abu Dhabi 2020.

Il contratto terminerà a fine 2020

Rimarcando un certo orgoglio, Cyril Abiteboul (managing director di Renault Sport Racing) ha detto che “Sin da quando la nostra partnership ha avuto inizio, la McLaren si è portata dalla nona alla quarta posizione nel Mondiale Costruttori” affermando anche che “possiamo considerare il nostro rapporto con McLaren di successo”.

Ma la decisione non è frutto di un colpo di testa delle ultime ore, lo stesso Abiteboul ha dichiarato che la decisione ha subito le necessarie valutazioni nelle scorse settimane. Bisogna infatti considerare che il 2021 rappresenterà un anno di transizione per la Formula 1 con l’arrivo del nuovo impianto normativo. È chiaro che McLaren vuole prendere la palla al balzo.

McLaren torna con Mercedes 2

22.09.2019 – Race, Lando Norris (GBR) Mclaren F1 Team MCL34 leads Carlos Sainz Jr (ESP) Mclaren F1 Team MCL34

Dopo le dichiarazioni di Renault, affidate ad Abiteboul, McLaren e Mercedes hanno emanato un comunicato che annunciava l’avvio della nuova partnership motoristica a partire dal prossimo 2021. L’accordo prevede una durata sostanziale, almeno quattro anni, dal 2021 fino al termine della stagione 2024.

Alla ricerca del successo che manca da troppo tempo

In casa McLaren i fasti di un tempo sembrano lontani anni luce, la ricerca della motorizzazione migliore del lotto sembra essere un segnale forte verso una direzione univoca e fortemente ricercata. A tal proposito l’AD di McLaren Racing, Zak Brown, ha detto che “Questo accordo è un passo avanti importante nei nostri piani a lungo termine per tornare al successo in F1. Mercedes è un punto di riferimento, sia come team che come power unit, dunque è naturale essersi affidati a questa partnership per portare la nostra compagnia nella prossima fase del nostro viaggio”.

Gli fa eco Toto Wolff, a capo della divisione Motorsport di Mercedes che si dice contento di tornare a lavorare con McLaren, guardando ad una nuova era. Augurando alla McLaren di tornare “a lottare per il vertice della Formula 1”, ed è lo stesso augurio che facciamo anche noi al Team di Woking.

L'autore

Guardo alle sfide del settore automotive con grande attenzione e al motorsport (anche quello minore) con approccio critico, da appassionato. Cerco di trasmettere questo in ciò che scrivo ogni giorno.
    Potresti essere interessato a:
    Motorsport

    Niente Formula 1 in Germania, nel 2020

    Motorsport

    Flavio Briatore: “Leclerc pronto per il titolo”

    Motorsport

    Formula 1: solo 4 Team d’accordo per il Regolamento 2021

    Motorsport

    McLaren quarta forza del Mondiale

    in questo momento ti trovi Offline