Team Mulsanne

Il Team Mulsanne ha avuto una prima stagione complicata in WTCR. Con solo il 10 ° posto nella classifica a squadre, la squadra di Michela Cerruti ha lottato per sfruttare appieno l’Alfa Romeo Giulietta di Romeo Ferraris. La squadra ha dovuto sostituire l’ex pilota di Formula 1 Gianni Morbidelli con breve preavviso durante l’anno, il doppio campione del BTCC  si era stancato della mancanza di risultati delle auto italiane.

Kevin Ceccon è riuscito a raggiungere la vittoria per il Team Mulsanne poco dopo vincendo a Suzuka (Giappone) lo scorso ottobre. Il campione del 2011 dell’Auto GP ha anche proseguito il lavoro di sviluppo durante la pausa invernale con altri tre piloti concatenando i test a Vallelunga (Italia).

“La stagione 2018 è stata intensa e difficile, ma anche soddisfacente “, ha dichiarato Michela Cerruti. Dovremmo prendere un momento per respirare, ma abbiamo scelto di continuare a lavorare al fine di essere pienamente preparati per la stagione 2019. Lo scorso inverno, la priorità era di preparare le auto dei clienti  piuttosto che correre e vincere in America e Cina. Abbiamo preferito concentrarci sul WTCR questo inverno. ” Il Team Mulsanne non ha ancora rivelato i suoi piloti. Si vocifera però della conferma di Kevin Ceccon che l’anno scorso è riuscito a vincere una gara verso il finale di stagione.