Max Verstappen

Max Verstappen è molto soddisfatto della nuova collaborazione con il produttore di motori Honda. L’olandese ha dichiarato in un’intervista a de Telegraaf che la Renault ha spesso ignorato il parere della Red Bull Racing. Dopo anni di frustrazione con la Renault, la squadra austriaca inizia un nuovo capitolo andando insieme a Honda. “I piani di Honda mi motivano davvero. Non è paragonabile alla Renault, perché abbiamo sempre dovuto insistere con loro per avere qualche modifica. Spesso i nostri consigli venivano ignorati. Adesso con Honda le cose sembrano andare diversamente.”

Verstappen pensa che con Honda le cose miglioreranno molto rispetto a Renault

Secondo Max Verstappen, Honda sta facendo di tutto per fare in modo che il debutto delle Red Bull a Melbourne avvenga nel migliore dei modi. Ovviamente la speranza del giovane olandese è quella di avere una vettura maggiormente competitiva rispetto a quanto non sia stata la sua auto nel 2018. Si spera che nel 2019 il gap con Mercedes e Ferrari sia stato recuperato. Ricordiamo che Honda in Formula 1 arriva dal fallimento con McLaren.

Il giovane olandese pur essendo ottimista non si vuole sbilanciare più di tanto e infatti ha detto: “A mio parere, non ha molto senso esprimere aspettative enormi, perché in pochi mesi sapremo davvero come stanno le cose. Però devo dire che ho molta fiducia nel progetto. Penso che saremo più vicini a Ferrari e Mercedes in Australia rispetto all’anno scorso. Forse non combatteremo su tutti i circuiti per la vittoria, ma faremo comunque dei passi in avanti durante la stagione”.