Mick Schumacher

L’attenzione e il seguito che Mick Schumacher ha ricevuto nel 2018 sono stati alti. Nico Rosberg è preoccupato che i media e coloro che sono coinvolti nella Formula 1 stiano mettendo troppa pressione e aspettativa sulle spalle del figlio di Michael Schumacher. Rosberg, che ha anche seguito le orme di suo padre, avverte il mondo della Formula 1 che è troppa la pressione sulle spalle del 19enne. “Può essere difficile se tutta la Germania lo guarda, ed è molto importante per lui che non perda il piacere di correre” , dice a Welt.

“Dobbiamo stare attenti a non fare troppa pressione su di lui e iniziare a aspettarci troppo da lui”, afferma Rosberg. La vittoria del titolo di Formula 3 di Schumacher lo porta in Formula 2 e molto più vicino al suo sogno. Man mano che si avvicina, sarà molto più stressato dai fan di tutto il mondo, figuriamoci in Germania. Insomma l’ex pilota di Mercedes che ha vinto un titolo mondiale prima di ritirarsi avverte tutti di non esagerare con il figlio di Michael Schumacher che l’anno prossimo in Formula 2 dovrà affrontare un bel banco di prova dove saggiare le sue qualità e valutare se sia davvero già pronto per la Formula 1.