Alfa Romeo

Arrivano cattive notizie per Alfa Romeo dagli Stati Uniti. La casa automobilistica del Biscione ha visto diminuire del 13 per cento le sue vendite negli Stati Uniti rispetto al mese di febbraio dello scorso anno. Lo storico marchio italiano ha consegnato un totale di 1.362 unità vendute negli Stati Uniti il mese scorso. Questo è il terzo mese di fila che la casa automobilistica milanese ottiene un risultato negativo negli Stati Uniti dopo che invece lo scorso anno le cose erano andate molto bene per il brand di Fiat Chrysler.

Se invece facciamo riferimento ai primi due mesi del 2019, Alfa Romeo fa registrare un totale di 2.512 unità vendute negli USA con un calo del 22 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per quanto riguarda le vendite dei singoli modelli, il suv Stelvio  ha raggiunto quota 700 unità vendute negli Stati Uniti registrando una crescita percentuale del +1% mentre la berlina Giulia con 646 unità vendute a febbraio perde il 24 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Se invece consideriamo i primi 2 mesi dell’anno Giulia perde il 35 per cento con 1.177 unità vendute e Stelvio invece perde il 5 per cento con 1.312 unità vendute.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: nuovo motore e partnership con Sauber estesa ai nuovi modelli?