Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo è indubbiamente una delle case automobilistiche italiane più in forma in questo momento. Questo viene continuamente dimostrato dai dati di vendita che arrivano dai vari paesi ed in particolare dal vecchio continente. In Germania ad esempio la casa automobilistica del Biscione ottiene un lusinghiero +80 per cento a novembre rispetto a quanto realizzato nello stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta di un risultato molto importante visto e considerato che stiamo parlando del mercato più importante come numeri a livello europeo. Prendendo in considerazione l’intero 2016, vediamo che nei primi 11 mesi dell’anno la crescita del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles è pari al 48%.

Alfa Romeo Giulia rilancia il Biscione in Germania

Tra l’altro questa crescita, così come fanno notare gli analisti di lapresse.it è coincisa con l’arrivo sul mercato della nuova berlina del Biscione, Alfa Romeo Giulia. Da quando la nuova vettura della casa di Arese ha fatto il suo ingresso sul mercato le vendite della casa italiana si sono impennate. Questo è avvenuto in maniera particolare in Germania dove comunque i numeri del marchio di Fiat Chrysler Automobiles sono piuttosto esigui ma piano piano stanno crescendo. Ovviamente è grande la soddisfazione dei dirigenti del Biscione. Il Ceo di Fiat Chrysler Automobiles in Germania, Giorgio Gorelli ha manifestato nel corso di un’intervista tutta la sua soddisfazione per i risultati avvenuti mettendo in evidenza che questi sono stati determinati principalmente proprio dalla nuova berlina di segmento ‘D’.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia SportWagon: a fine 2017 la sua presentazione?

Alfa Romeo Giulia Veloce
Alfa Romeo Giulia Veloce

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Veloce: prezzo e caratteristiche principali

Giorgio Gorelli mette in evidenza come questo risultato sia dovuto principalmente alla messa a punto di nuove strategie da parte di FCA per rilanciare il suo brand in Germania. In particolare il dirigente mette in evidenza una rete commerciale migliorata, il perfezionamento dei servizi e un nuovo piano vendite. Le cose inoltre non potranno che migliorare ulteriormente nel 2017 grazie all’arrivo del nuovo Suv Alfa Romeo Stelvio.