Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia è sbarcata finalmente in Cina. Il mercato auto del grande paese asiatico per quanto riguarda il segmento premium è il secondo per importanza dopo quello americano. Diventa dunque fondamentale fare bene in questo paese se davvero si vuole trasformare la nuova berlina di segmento ‘D’ del Biscione in un vero e proprio successo commerciale. Sono stati finalmente comunicati i prezzi ufficiali di Giulia per quanto riguarda il mercato cinese dopo l’exploit delle scorse ore quando sul sito di ecommerce Tmall sono state vendute 360 unità di Giulia Milano al prezzo di 58.280 euro in appena 33 secondi. Tmall è un sito che fa parte del gruppo cinese Alibaba.

Il modello entry level in Cina per quanto riguarda la nuova berlina italiana è Alfa Romeo Giulia 2.0T  capace di erogare una potenza massima da 200 cv, che ha un prezzo di partenza di  330.800 RMB 44.442 euro, seguito dalla
Giulia Super 2.0T  con potenza di 200 cv che costa in Cina 362.800 RMB importo che corrisponde a 48.741 euro. Questo modello lo si può anche acquistare in versione con motore da 280cv al prezzo di 396.800 RMB pari a 53.309 euro. L’edizione limitata Giulia Milano con motore 2.0T 280cv come detto poc’anzi costa 433.800 RMB pari a 58.280 euro.

Leggi anche: Maserati suv compatto su base Giorgio come Alfa Romeo Giulia e Stelvio?

Alfa Romeo Giulia: ecco il listino prezzi in Cina

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: in Cina vendute 350 unità in 33 secondi
Il listino prezzi di Alfa Romeo Giulia si conclude con la versione Veloce con motore  2.0T da 280 cv che si acquista al prezzo di 467.800 RMB che corrisponde  62.848 euro e infine abbiamo la Giulia Quadrifoglio, top di gamma per la berlina che costa molto più che in Europa. In Cina infatti per acquistarla servono 1.028.000 RMB pari a  138.109 euro. Vedremo se i cinesi apprezzeranno la nuova berlina del Biscione.