Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Fiat Chrysler richiamerà oltre 60.000 Alfa Romeo Giulia e Stelvio di tutto il mondo che utilizzano il cruise control adattivo perché potrebbe non smettere di funzionare anche quando il conducente tocca i freni. Il richiamo riguarda alcuni modelli della berlina Giulia del SUV Stelvio prodotti dal 2017 al 2019. La casa automobilistica del Biscione dice che un errore del software ha causato il problema e che i veicoli potrebbero persino accelerare se i freni vengono toccati.

Il cruise control adattivo è una funzione di sicurezza avanzata che mantiene i veicoli a una distanza prestabilita dalle vetture che li precedono. Il problema è un esempio di come i dispositivi di sicurezza computerizzati complessi a volte possono sviluppare anomalie. Fiat Chrysler afferma che la funzione può essere disattivata premendo i freni per un periodo di tempo più lungo e prolungato.

L’azienda afferma di non essere a conoscenza di incidenti o lesioni derivanti dal problema, che è stato scoperto durante un test drive da un dipendente. I proprietari delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio coinvolte nel richiamo verranno avvisati il ​​mese prossimo quando potranno programmare un aggiornamento del software del sistema frenante. Il richiamo riguarda circa 19.000 veicoli negli Stati Uniti, 1.600 in Canada, 86 in Messico e oltre 40.000 al di fuori del Nord America. Fiat Chrysler ha detto venerdì che molti dei veicoli sono ancora in concessionaria.