Alfa Romeo: primi dettagli sui prezzi delle serie speciali B-Tech

Alfa Romeo

La scorsa settimana, Alfa Romeo ha annunciato l’arrivo delle serie speciali B-Tech per Giulia, Stelvio e Giulietta che arriveranno sul mercato a partire dalla seconda metà del mese di settembre. In attesa di nuove informazioni ufficiali, emergono online i primi dettagli sui prezzi di queste nuove serie speciali.

Le nuove serie speciali B-Tech di Alfa Romeo Giulia, Stelvio e Giulietta arriveranno anche in altri mercati europei, oltre all’Italia. Al momento sono già arrivate conferme per la Francia e la Germania, due mercati chiave per l’Europa, ma la commercializzazione delle nuove versioni B-Tech dovrebbe riguardare anche diversi altri mercati.

Alfa Romeo sta, di mese in mese, espandendo la sua presenza nei mercati al di fuori dell’Italia e le nuove serie speciali potrebbero contribuire alla crescita del marchio italiano nel corso dei prossimi mesi. Stando a quanto confermato da Carscoops, la nuova Giulietta B-Tech dovrebbe arrivare sul mercato a partire da 26 mila Euro mentre la Giulia B-Tech costerà 42 mila Euro. Lo Stelvio B-Tech, invece, sarà disponibile con un prezzo di partenza di 49 mila Euro. 

I prezzi indicati si riferiscono al mercato tedesco. Ricordiamo che Alfa Romeo ha annunciato che le versioni B-Tech di Stelvio e Giulia saranno disponibili in concessionaria (in Italia) a partire dalla metà di settembre. Per la nuova Giulietta in versione B-Tech, invece, sarà necessario attendere la fine di questo mese. Nei prossimi giorni, quindi, Alfa dovrebbe rivelare qualche dettaglio in più sulle nuove serie speciali.

Al momento, oltre ai prezzi ufficiali, non sono ancora state rivelate le configurazioni tecniche (motore, trazione, cambio) con cui le nuove serie speciali si presenteranno sul mercato. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legate a queste ultime novità che vanno ad arricchire la gamma di Alfa Romeo in attesa dell’arrivo sul mercato dei modelli di nuova generazione che dovrebbero essere pronti non prima della seconda parte del 2019.

Fonte

About author

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Related posts
Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulietta: nuovi render anticipano una futura generazione

Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio può essere più potente della Ferrari 488 GTB

Alfa Romeo

Alfa Romeo LEA: la supercar del futuro immaginata in alcuni render

Alfa RomeoFiatJeepMaserati

FCA: primo semestre negativo in Italia, le vendite calano del 12%