Alfa Romeo sviluppa un programma per veicoli usati certificati

Alfa Romeo

Alfa Romeo ha intenzione di sviluppare un programma per veicoli usati certificati. Lo ha confermato Ben Lyon, responsabile del marketing di prodotto presso Alfa Romeo Nord America, durante il Salone dell’auto di Detroit 2019. “Stiamo lavorando a un programma CPO in modo che possiamo mantenere le persone nello showroom non solo per acquistare una nuova  auto ma anche per un veicolo usato.” In questo momento, la casa automobilistica del Biscione ha circa 170 negozi negli Stati Uniti.

Il programma CPO di Alfa Romeo è attualmente in fase di sviluppo. Non è ancora pronto per il lancio, ma sembra che la sua introduzione non sarà troppo lontana nel tempo. “Offrendo veicoli certificati di proprietà, stiamo allargando la portata di questo leggendario marchio italiano.” Insomma anche questo diventa un modo per attirare nuovi clienti verso il marchio del Biscione che nell’ultimo anno ha fatto grandi progressi in USA.

Basti pensare che nel 2018 le immatricolazioni di vetture dello storico marchio italiano sono arrivate a quasi 24 mila raddoppiando rispetto all’anno precedente. Ben Lyon ha anche confermato che il marchio del Biscione nei prossimi anni punterà sempre di più sui motori ibridi ed elettrici ma senza snaturare la storia e la tradizione che da sempre sono incarnate dal marchio milanese.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulietta: la nuova generazione si mostra in nuovi render basati sul Tonale

Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia e Stelvio richiamati in USA

Alfa Romeo

Alfa Romeo: nel 2020 le versioni mild hybrid di Giulia e Stelvio, nel 2021 il Tonale plug-in

Alfa Romeo

Alfa Romeo Stelvio: nuove foto spia svelano il restyling di metà carriera del SUV