Nonostante il recente restyling, in casa Audi si lavora già alla nuova generazione, la quarta, dell’Audi A3, una delle best seller della gamma di vetture della casa dei quattro anelli. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Auto Express, infatti, la nuova Audi A3 arriverà sul mercato nel corso del 2019 con una presentazione, quindi, che potrebbe arrivare sul finire del 2018.

Alla base del progetto della nuova generazione dell’Audi A3 ci sarà l’evoluzione della piattaforma modulare MQB, la stessa su cui il gruppo Volkswagen realizzerà l’ottava generazione della Volkswagen Golf che dovrebbe essere pronta per il 2020. Dal punto di vista estetico, invece, la nuova Audi A3 non sarà una rivoluzione e presenterà diversi punti di contatto con le prossime produzioni che la casa tedesca presenterà tra il 2017 ed il 2018.

Passiamo ora agli aspetti tecnici. La nuova A3 sfrutterà l’ibrido in misura sostanziale. Le motorizzazioni ibride della nuova generazione dell’Audi A3 dovrebbero rappresentare una parte molto importante della gamma della segmento C della casa tedesca seguendo quindi una linea evolutiva che, nei mesi scorsi, era stata ipotizzata, da diverse indiscrezioni, anche per la futura Volkswagen Golf.

Per quanto riguarda le dimensioni, invece, la nuova generazione dell’A3 dovrebbe essere più grande rispetto al modello attualmente in commercio con un vantaggio sostanziale per l’abitabilità interna. Tra le novità del progetto, inoltre, ci sarà un sostanziale upgrade tecnologico, che si tradurrà in un’auto sempre più connessa e smart, ed il possibile debutto dei primi sistemi di guida autonoma.

Da notare, infine, che la futura versione RS della nuova Audi A3 arriverà sul mercato con un po’ di ritardo rispetto al modello “base”. Il debutto della RS è, infatti, programmato per il 2020. Continuate a seguirci nel corso dei prossimi mesi per tutti gli aggiornamenti sul progetto della futura generazione dell’Audi A3, un modello fondamentale per gli equilibri finanziari della casa dei quattro anelli.