Audi e Faw

Audi e First Automotive Works (FAW) celebrano il 30 ° anniversario della loro partnership questo lunedì. I circa 650 ospiti all’evento dell’anniversario presso lo stabilimento FAW di Changchun includono rappresentanti della provincia di Jilin, del partner FAW e della FAW-Volkswagen, nonché membri dei consigli di amministrazione di Volkswagen e AUDI. Audi sta ulteriormente espandendo le sue competenze locali di ricerca e sviluppo per lanciare più varianti di modelli specifici della Cina e servizi digitali. La prima auto elettrica su misura per i clienti cinesi, la Q2 L e-tron, sarà già lanciata nel 2019. La produzione locale di e-tron seguirà nel 2020, un anno dopo il suo lancio sul mercato in Cina.

La Cina è diventata il motore di crescita più forte per la casa di Ingolstadt e il più grande mercato unico. Negli ultimi 30 anni, Audi ha consegnato lì oltre cinque milioni di automobili. I volumi di vendita sono aumentati di oltre cinque volte negli ultimi dieci anni. I modelli A4 L, A6 L e Q5 L sono particolarmente apprezzati dai clienti cinesi e la Cina è il mercato di vendita più importante anche per la A8 L. La A8 dimostra, con un design che definisce lo stile, soluzioni innovative per il telaio, un innovativo concetto di comando touch e un’elettrificazione coerente del sistema di guida che è un vero punto di riferimento per la categoria.

I 4 anelli sono stati il ​​primo marchio automobilistico a lanciare servizi sviluppati per la Cina come mappe 3D con riconoscimento dei caratteri cinesi al fine di rispondere con precisione ai desideri dei clienti cinesi. La Cina continuerà a contribuire in modo significativo alla crescita del marchio tedesco. Herbert Diess, CEO di Volkswagen Group e presidente del Supervisory Board della casa di Ingolstadt, afferma: “30 anni di Audi in Cina raccontano una storia di successo, di innovazione, trasformazione e amicizia.

“Non vedo l’ora che arrivino i prossimi 30 anni “. Alexander Seitz, membro del Board of Management di Audi per Finance, China, Compliance e Integrity, ha sottolineato: “Utilizzeremo la nostra esperienza per sviluppare e produrre localmente ancora più modelli specifici per la Cina in futuro. Continueremo la nostra storia di successo condivisa con le ultime tecnologie, i servizi digitali che si concentrano sulle esigenze del mercato e su modelli come Q8 ed e-tron . “Entro il 2022 Audi intende aumentare il proprio portafoglio locale con FAW-VW a più di dieci modelli. Anche i primi modelli completamente elettrici della nostra azienda saranno venduti in Cina.