Bram Schot Audi

Audi ha un nuovo CEO. Bram Schot è stato appena nominato amministratore delegato della società automobilistica di Ingolastadt dopo aver prestato servizio in quel ruolo ad interim da giugno. È stato nominato dopo che il precedente amministratore delegato Rupert Stadler è stato arrestato in Germania con accuse relative allo scandalo delle emissioni. La nomina dell’amministratore delegato ha effetto dal 1 ° gennaio 2019. Schot era in precedenza membro del consiglio di amministrazione per vendite e marketing per Audi. Nel 2011 è entrato a far parte del gruppo Volkswagen come sovrintendente di progetti strategici nelle vendite del gruppo, assumendo in seguito la guida della divisione Marketing e Vendite di VW Commercial Vehicles.

Schot prende il timone in un momento cruciale per Audi. La casa automobilistica tedesca sta scrollandosi di dosso lo scandalo delle emissioni che ha colpito il gruppo Volskwagen e guarda ad un futuro in cui le auto elettriche costituiranno una grossa fetta dell’industria. La compagnia automobilistica sta preparando l’uscita del suo primo EV nel 2019, che sarà presto seguito da altri tre modelli. I concorrenti si stanno attrezzando per fare lo stesso, ma Audi al momento è in una posizione di comando nel settore dei veicoli elettrici di lusso e sarà sotto la responsabilità di Schot assicurare che la casa automobilistica tedesca rimanga in quella posizione anche nei prossimi anni.