Il 2019 sarà ancora un anno eccezionale per le auto elettriche, con un numero record di nuovi veicoli elettrici in uscita. Uno dei più attesi è sicuramente Audi e-tron. Questo modello doveva arriva sul mercato nel 2018, ma il suo debutto è stato ritardato a causa di problemi di software. Ora le prime consegne in Europa sono attese per il primo trimestre del 2019 e dovrebbero arrivare in Nord America nel secondo trimestre del 2019. La vettura vanta pacco batterie da 95 kWh che dovrebbero consentire circa 400 km di autonomia con una singola ricarica.

Altro modello molto atteso nel settore delle auto elettriche e concorrente diretto di Audi e-tron è Mercedes EQC. Il primo suv elettrico della casa di Stoccarda dovrebbe a breve entrare in produzione. Il veicolo sarà alimentato da 2 motori asincroni con una capacità totale di 300 kW (408 CV). Il Suv di Mercedes potrà raggiungere una velocità massima di 180 km / h e un’accelerazione da 0 a 100 km / h in 5,1 secondi.

Nel 2019, la BMW dovrebbe iniziare la produzione della Mini completamente elettrica. Al momento non si sa molto sulle specifiche della Mini elettrica. Ci aspettiamo che l’autonomia di questo veicolo sarà intorno ai 250 km il che renderà questo modello un veicolo urbano. Maggiori dettagli su questa auto dovrebbero trapelare già nelle prossime settimane. Ricordiamo inoltre sempre a proposito del gruppo Bmw che nel 2019 dovrebbe fare il suo debutto la nuova Bmw i3 che dovrebbe avere un nuovo pacco batterie che dovrebbe garantire un aumento dell’autonomia nella misura di circa il 30%. 

Infine Porsche Taycan è probabilmente il veicolo elettrico più atteso del 2019 perché introdurrà un sistema da 800 volt e la ricarica EV più rapida che abbiamo visto fino ad oggi. L’autonomia in base al modello dovrebbe variare tra i 400 e 500 km con una singola ricarica. La vettura dovrebbe avere un prezzo intorno agli 80/90 mila euro. 

Porsche Taycan