La Bentley Flying Spur di terza generazione è stata presentata, ecco le novità

Bentley

La berlina Bentley Flying Spur di terza generazione crescerà di dimensioni e offrirà maggiore tecnologia e  un gran numero di sistemi di sicurezza, poiché il marchio britannico ultraluxury cercherà di competere meglio con la classe S di Maybach. La nuova Flying Spur segue la riprogettazione della Continental GT coupé e cabriolet, a cui la berlina è strettamente correlata. La berlina è stata progettata sulla stessa piattaforma MSB sviluppata da Porsche della Continental GT, con un aspetto più atletico e sportivo. Il passo è stato esteso da 127 mm a 3200 mm rispetto alla berlina di seconda generazione.

Bentley Flying Spur è equipaggiata con una serie di fari più grandi, rispecchiando ciò che Bentley ha fatto prima con la Continental GT. Un altro notevole cambiamento esteriore è l’ornamento del cofano che può essere sollevato o abbassato elettronicamente. La berlina è alimentata da un motore W-12 turbocompresso da 6,0 litri, con 626 CV e 664 piedi della libbra (900 Newton metri) di coppia. È abbinato a un cambio automatico a otto rapporti ZF.


Invece della trazione integrale permanente trovata nella generazione precedente, il Flying Spur riprogettato ottiene un sistema innestato che invia potenza all’asse posteriore e, quando necessario, a seconda delle condizioni stradali e dello slittamento delle ruote, invia potenza all’asse anteriore per l’awd attivo. La berlina riceve anche lo sterzo elettronico a quattro ruote. A bassa velocità, il sistema dirige le ruote posteriori nella direzione opposta rispetto alle ruote anteriori. La caratteristica “ha l’effetto di accorciare l’interasse, ridurre il raggio di sterzata, aumentare l’agilità e rendere il parcheggio notevolmente più facile”, ha detto Bentley. Le dotazioni di sicurezza standard includono Traffic Assist, assistenza alla città e avviso punto cieco.

All’interno, il display del cruscotto a rotazione a tre direzioni di Bentley è ora disponibile. Come suggerisce il nome, il display si trova al centro del cruscotto e può ruotare con il semplice tocco di un pulsante tra uno schermo touchscreen ad alta risoluzione da 12,3 pollici, un trio di indicatori analogici incorporati nel rivestimento in legno o niente del tutto.Ci sono nuovi posti e, in quello che dice Bentley, sono i primi inserti in pelle trapuntata diamante 3D. Gli inserti sono stati ispirati dal concetto EXP 10 Speed ​​6 di Bentley.

I clienti possono anche optare per un tetto apribile panoramico che percorre tutta la lunghezza del tetto. Bentley dice che gli ordini per Flying Spurs si apriranno in autunno con consegne a partire dall’inizio del 2020. Il prezzo non è stato rilasciato, ma sarà annunciato  alla Monterey Car Week di agosto, dove il Flying Spur farà il suo debutto nel Nord America.L’attuale Flying Spur di generazione corrente con un W-12 parte da $ 229,825 negli Stati Uniti, comprese le spese di spedizione e le tasse sui consumi di gas. Il CEO di Bentley Adrian Hallmark ha detto che la casa automobilistica sta posizionando l’ultima Bentley Flying Spur sopra il modello uscente per creare più differenziazione con le versioni AMG e Maybach della Classe S.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
Bentley

Bentley Flying Spur First Edition, un plus di esclusività

Bentley

Bentley: "Abbiamo fretta di sviluppare un'auto elettrica"

Bentley

Bentley rivela il futuro del grand touring per il suo 100 ° compleanno

Bentley

Bentley: tutta la gamma sarà elettrificata nel giro di pochi anni

Lascia un commento