BMW iNEXT: il suo display curvo sarà il suo fiore all’occhiello

BMW

La disposizione orientata al guidatore degli elementi di visualizzazione e controllo è stata una delle caratteristiche distintive degli interni dei modelli BMW da decenni. La prossima generazione di display completamente digitale sarà visibile nel BMW iNEXT, che dovrebbe essere prodotto come fiore all’occhiello della tecnologia premium del costruttore di automobili dal 2021 in poi. Nel nuovo display curvo di BMW iNEXT, le aree di visualizzazione di informazioni e controllo vengono unite per creare un’unica unità curvata verso il guidatore. Questa unità integrata orientata verso il conducente ottimizza la visualizzazione delle informazioni e facilita il controllo tattile intuitivo.

L’orientamento di guida tradizionale del design del cockpit è stato recentemente ottimizzato ulteriormente con l’attuale BMW Live Cockpit Professional. Qui, la struttura chiara e la presentazione uniforme di contenuti ampiamente personalizzabili sul quadro strumenti completamente digitale e sul Control Display, garantiscono che il conducente abbia sempre le informazioni giuste al momento giusto. Il prossimo passo segue con il display curvo nel BMW iNEXT. Questo presenta una curvatura orientata verso il guidatore. La superficie del display a sezione singola crea un effetto particolarmente armonioso, conferendo ulteriore enfasi visiva ai comandi ergonomicamente ottimizzati.

“Il display curvo a sezione singola è l’elemento di controllo centrale e rappresenta la moderna interpretazione dell’orientamento del guidatore. Occupa una posizione centrale dominante in una struttura di visualizzazione altamente iconica che offre un’esperienza di visualizzazione altamente distintiva “, spiega Domagoj Dukec, responsabile del design BMW. “Il display curvo è impostato in materiali di alta qualità ed è praticamente sospeso liberamente sul cruscotto. Questo lo rende un elemento chiave in termini di senso moderno, lussuoso e generoso di spazio nel BMW iNEXT. “

Il display curvo è posizionato in modo tale che gli occupanti del veicolo non possano vedere la sua connessione al cruscotto. Ciò significa che trasmette un senso di leggerezza particolarmente sorprendente. Il design distintivo e di alta qualità del display curvo trae la propria ispirazione dalla moderna tecnologia dell’elettronica di consumo, con l’elemento di visualizzazione curvo stesso tenuto in posizione da una staffa in magnesio estremamente sottile. La sofisticata tecnologia di visualizzazione con vetro antiriflesso non ha bisogno di cappuccio per l’ombreggiatura, conferendo all’abitacolo un aspetto particolarmente ordinato e non congestionato.

“Il display curvo della BMW iNEXT ci porta al livello successivo dei comandi orientati al guidatore”, afferma Robert Irlinger, responsabile di BMW i. “La nuova unità di visualizzazione consente un utilizzo intuitivo, naturale ed ergonomicamente perfetto della funzione touch.” In quanto tale, la forma e la disposizione del display curvo rappresentano un’interpretazione rivoluzionaria dell’orientamento del guidatore che è caratteristico della BMW. Allo stesso tempo, l’area Control Display rimane chiaramente visibile e accessibile anche al passeggero anteriore. A seconda della situazione e delle preferenze individuali, i singoli elementi del contenuto dello schermo possono essere spostati avanti e indietro tra l’area di visualizzazione del controllo nel campo visivo diretto del conducente e l’area che può essere utilizzata dal passeggero anteriore.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
BMW

BMW Serie 4: la nuova generazione si svela

BMW

Nel luglio 2019, le vendite di auto elettriche plug-in del BMW Group hanno superato di poco le 10.000 unità

BMW

BMW porta la carica induttiva in America

BMW

BMW 225xe: il range elettrico aumenta