BMW: l’addio al diesel è ancora lontano

BMW

Negli ultimi anni è nata una vera e propria guerra al diesel, una tipologia di alimentazione molto diffusa in Europa che è stata bandita, o sarà bandita, da diverse città europee nel tentativo di ridurre le emissioni nocive in atmosfera ed incentivare l’acquisto di auto a minor impatto ambientale.

BMW non ha alcuna intenzione di dire addio al diesel nel breve periodo. La conferma arriva dal Chief Technical Officer Klaus Froelich, uno dei manager di riferimento della casa bavarese, che ha confermato che i motori diesel resteranno sul mercato per almeno altri 20 anni spostando in un futuro molto lontano la definitiva uscita dal mercato delle auto a gasolio.

Secondo Froelich, inoltre, le auto a benzina resteranno sul mercato per almeno altri 30 anni. In sostanza, il passaggio completo all’elettrico è ancora lontanissimo ed anche per i prossimi anni la maggior parte delle auto in arrivo sul mercato continuerà a poter contare su soluzioni tradizionali, con motori benzina o diesel.

Secondo il manager di BMW, non è possibile abbandonare i motori termici anche per via di una rete infrastrutturale a supporto delle auto elettriche ancora ben lontana dall’essere pronta. In diverse aree della Russia, della Cina e del Medio Oriente, ad esempio, passeranno molti prima di registrare il debutto di strutture di ricarica in grado di garantire una diffusione delle auto elettriche. Il passaggio all’elettrificazione è sovra-stimato e saranno necessari moltissimi anni prima di poter registrare un passaggio di consegne.

Di conseguenza, BMW non ha alcuna fretta di accelerare il processo di transizione. La casa bavarese, come molte altre aziende del segmento premium, ha intenzione di aumentare gli investimenti nell’ibrido e nell’elettrico che, nei prossimi anni, continueranno ad essere soluzioni alternative alle classiche varianti benzina e diesel, destinate a restare parte integrante della gamma ancora per molti anni.

L'autore

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Potresti essere interessato a:
BMW

BMW Serie 4 Concept: debutto ufficiale al Salone di Francoforte 2019

BMW

BMW: la nuova supercar ibrida potrebbe chiamarsi i12

BMW

BMW: la collaborazione con Jaguar Land Rover sarà sempre più stretta

BMW

BMW Serie 4: la nuova generazione si svela

Lascia un commento