Bmw

BMW ha chiaramente definito i suoi piani per il futuro: 12 modelli elettrici entro il 2025. Sappiamo già quali saranno alcuni di questi: iX3, i4 e iNext. La casa bavarese prevede inoltre che i veicoli elettrici costituiscano il 25% delle sue vendite totali. Ci sono ancora molti dettagli che non conosciamo sui futuri EV della società tedesca e Stefan Juraschek, Vicepresidente dello sviluppo Electric Powertrain, ha deciso di rivelare alcuni di loro in un’intervista.

La futura piattaforma per auto elettriche della società bavarese non avrà eguali sul mercato

La componente più differenziata nelle future EV sarà una trasmissione completamente nuova. “Il BMW Group sta già sviluppando la quinta generazione di sistemi di azionamento elettrico, il che significa che ha creato una base eccellente per il futuro: questa ultima generazione entrerà in servizio già nel 2020 con la nuova iX3″, ha affermato Juraschek. “Un vantaggio cruciale di questo sistema di quinta generazione è che il motore elettrico, la trasmissione e l’elettronica di potenza formano ora un unico componente di azionamento elettrico altamente integrato: questa unità estremamente compatta occupa molto meno spazio rispetto ai tre componenti separati utilizzati nelle generazioni precedenti. La sua struttura modulare significa che è anche scalabile, permettendone la modifica per adattarsi a tutti i tipi di spazi di installazione e requisiti di alimentazione diversi “, ha aggiunto. “Questo ci consentirà di elettrizzare parzialmente o totalmente ciascun modello in base alla domanda del mercato, creando le basi per l’introduzione sul mercato di massa di veicoli elettrici a batteria pura in futuro.”