Dopo il lancio della nuova BMW Serie 8 Coupé e la recentissima presentazione della Serie 8 Cabrio, in casa BMW si lavora al debutto della nuova sportiva BMW M8 che, come confermato dalla casa bavarese, arriverà ad inizio del prossimo anno portando con sé un gran numero di novità.

BMW ha, infatti, confermato in via ufficiale che la nuova BMW M8 potrà contare su più di 600 CV  di potenza massima (la versione M850i xDrive della Serie 8 Coupé si ferma a 530 CV). Alla base del progetto della futura M8 ci sarà lo stesso motore della Serie 8 Coupé, l’ottimo V8 benzina 4.4 M Performance TwinPower Turbo, che verrà potenziato per garantire diverse decine di CV aggiuntivi in grado di massimizzare le prestazioni della vettura.

La nuova sportiva della casa bavarese potrà contare sul cambio automatico ad 8 rapporti e sulla trazione integrale M xDrive che permette di disaccoppiare elettronicamente l’asse anteriore in modo da rendere, in qualsiasi momento, la vettura una sportiva a trazione posteriore.

BMW Serie 8 Coupé

Per gestire al meglio la potenza aggiuntiva del motore, la nuova BMW M8 verrà proposta, di serie, con un impianto frenante maggiorato caratterizzato da dischi anteriori ventilati da 395 mm e pinze a sei pistoncini. A richiesta, inoltre, i clienti potranno optare per un sistema con dischi carboceramici da 40 mm all’anteriore e da 380 mm al posteriore. La dotazione di serie includerà i cerchi da 19 pollici. Come optional, inoltre, ci saranno le ruote da 20 pollici con pneumatici ad alte prestazioni.

La nuova BMW M8, oltre che in versione coupé, sarà realizzata anche in una più grande variante Gran Coupé ed in versione scoperta Cabrio potendo così contare su di una gamma davvero molto ricca in grado di proporre diverse alternative ai potenziali clienti. Le nuove  la M8 Cabriolet e M8 Gran Coupé arriveranno sul mercato nei mesi successivi il lancio della versione coupé. Ulteriori dettagli verranno rilasciati da BMW nel corso delle prossime settimane.