BMW potrebbe aver cancellato diversi modelli per contenere i costi

BMW

Il contenimento dei costi rappresenta uno dei principali problemi delle aziende impegnate nel settore automotive. Una gamma troppo articolata, infatti, si traduce in una repentina crescita dei costi che, inevitabilmente, si riflettono su utili al di sotto delle attese. Per tentare di contenere il più possibile i costi, secondo un nuovo report, BMW avrebbe cancellato diversi modelli dalla sua gamma. Questi modelli, una volta terminato il loro ciclo vitale, non faranno più parte dell’offerta della casa bavarese che, quindi, dovrebbe registrare un massiccio programma di ottimizzazione.

Secondo quanto emerso in queste ore, BMW si prepara a dire addio alla versione standard della BMW Serie 7, che resterà disponibile solo nella variante con passo allungato, ed anche alla BMW Serie 2 Cabrio, un progetto che non rientrerà nei piani futuri della gamma compatta della casa bavarese che, a breve, registrerà il debutto della Serie 2 Gran Coupé. Da notare, inoltre, che BMW prevede di cancellare anche le versioni Coupé e Cabrio della Serie 8. 

A completare i piani di ristrutturazione interna di BMW potrebbe esserci la cancellazione della prossima generazione della BMW Z4 (il modello attuale è stato sviluppato insieme alla Toyota Supra di nuova generazione) e del crossover BMW X2 che potrebbe essere sostituito dal più compatto BMW Urban X, un progetto i cui primi rumors sono iniziati a circolare in rete nel corso degli ultimi giorni. Ricordiamo che BMW ha già cancellato la versione tre porte della BMW Serie 1 e la Serie 2 Active Tourer dalla sua gamma futura.

Dopo il recente cambio ai vertici dirigenziali, con la nomina di Oliver Zipse a nuovo CEO dell’azienda, è lecito attendersi dei radicali cambiamenti per il futuro di BMW. Al momento, in ogni caso, l’azienda bavarese non ha commentato questo report e, quindi, non ha confermato le cancellazioni dei modelli riportate in precedenza. Qualche dettaglio in più potrebbe arrivare nel corso delle prossime settimane.

L'autore

Web editor e blogger da più di dieci anni, sono appassionato di sport, motori e tecnologia.
Potresti essere interessato a:
BMW

Nel luglio 2019, le vendite di auto elettriche plug-in del BMW Group hanno superato di poco le 10.000 unità

BMW

BMW porta la carica induttiva in America

BMW

BMW 225xe: il range elettrico aumenta

BMW

BMW Serie 1: in futuro ci sarà una variante sportiva elettrificata da oltre 400 CV