BMW prevede di raddoppiare la produzione di batterie agli ioni di litio negli Stati Uniti

BMW

BMW prevede di raddoppiare la capacità produttiva di pacchi batterie agli ioni di litio nella sua fabbrica statunitense per supportare la produzione di veicoli elettrici nel suo più grande impianto globale. Le batterie di quarta generazione saranno utilizzate nei modelli ibridi plug-in della X5 e della futura X3, ha detto la casa automobilistica tedesca nelle scorse ore. L’investimento da $ 10 milioni arriva mentre la BMW intraprende un ambizioso piano per il lancio di 25 veicoli elettrificati – quasi la metà dei quali saranno completamente elettrici – entro il 2023.

BMW prevede di raddoppiare la capacità produttiva di pacchi batterie agli ioni di litio

BMW ha affermato che il raggiungimento di un tale obiettivo ha richiesto l’aggiunta di una linea di assemblaggio e l’espansione della sua area di produzione di batterie presso lo stabilimento di assemblaggio di Spartanburg, nella Carolina del Sud, a oltre 86.000 piedi quadrati. La nuova linea sarà in grado di produrre diversi tipi di batterie.

BMW ha assemblato pacchi batteria agli ioni di litio a Spartanburg dal 2015 e ha prodotto oltre 45.000 unità per l’X5. Più di 120 persone saranno impiegate nell’assemblaggio del pacco batterie presso lo stabilimento entro la fine dell’anno. L’assemblaggio locale della X5 xDrive45e inizierà ad agosto e la produzione della X3 xDrive30e inizierà a dicembre.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
BMW

BMW Serie 4: la nuova generazione si svela

BMW

Nel luglio 2019, le vendite di auto elettriche plug-in del BMW Group hanno superato di poco le 10.000 unità

BMW

BMW porta la carica induttiva in America

BMW

BMW 225xe: il range elettrico aumenta

Lascia un commento