Bmw

BMW, celebre casa automobilistica tedesca, ha detto alla BBC che è “assolutamente” impegnata nella realizzazione di un nuovo stabilimento in Messico, nonostante l’ostilità di Donald Trump all’importazione di automobili negli Stati Uniti. Il presidente eletto ha minacciato di imporre una tassa “di frontiera” sulle aziende che fanno le automobili in Messico per il mercato statunitense. BMW sta spendendo 1 miliardo di dollari su uno stabilimento in Messico, mentre altre aziende stanno investendo negli Stati Uniti o spostando lì la produzione di nuovo. Domenica scorsa Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato un piano di 1 miliardo di dollari per la produzione di tre modelli Jeep negli Stati Uniti.

Gli avvertimenti di Donald Trump non fanno cambiare idea a Bmw

FCA sposterà anche la produzione di un Ram Pickup Truck dal Messico agli Stati Uniti. La settimana scorsa il signor Trump ha criticato la General Motors per la costruzione di automobili in Messico per il mercato statunitense. Il Presidente ha minacciato sul suo profilo Twitter che qualora General Motors non realizzerà la Chevrolet Cruze  negli USA pagherà molte tasse. Stesso avviso nei confronti di Toyota con una tassa di confine paventata da Trump verso i giapponesi che stanno realizzando un impianto in Messico. Questi però si sono difesi sostenendo che le auto prodotte lì saranno commercializzate in altre zone del mondo. A quanto pare però tutto questo non ha fatto cambiare idea a BMW.

Leggi anche: Mercedes GLA 2017: il restyling in mostra al Salone di Detroit 2017

Bmw Uk
Bmw Uk

Leggi anche: Audi Q5: un passo avanti in termini di sportività, comfort e tecnologia

Ian Robertson, direttore vendite e marketing di Bmw,  ha detto alla BBC che la sua azienda era “assolutamente” impegna nella realizzazione del nuovo stabilimento a San Luis Potosi,  dove verranno prodotte le nuove Serie 3 per la vendita in tutto il Nord America. Egli ha aggiunto che la società stava investendo un altro 1 miliardo di dollari nel suo stabilimento in South Carolina e ha sottolineato che BMW è il più grande esportatore di automobili, in termini di valore, degli Stati Uniti.