BMW sta lavorando ad un importante espansione della sua gamma SUV. Come confermato da Haral Kruger, CEO della casa bavarese, tra qualche mese registreremo l’arrivo delle varianti plug-in hybrid di BMW X3 e BMW X5, due SUV di riferimento, soprattutto per quanto riguarda i volumi di vendita complessivi, dell’offerta di casa BMW.

Le versioni ibride di BMW X3 e BMW X5 presenteranno soluzioni tecniche differenti. Il più piccolo BMW X3, infatti, includerà un motore quattro cilindri 2.0 turbo benzina abbinato ad un motore elettrico. Il sistema ibrido sarà in grado di garantire una potenza complessiva di circa 275 CV. 

Una soluzione differente verrà, invece, adottata per il più grande BMW X5. Il SUV della casa tedesca utilizzerà, infatti, un sei cilindri in linea 3.0 turbo abbinato ad un motore elettrico. La potenza complessiva garantita da questo sistema sarà di circa 390 CV. 

BMW X5

Le nuove versioni plug-in hybrid di BMW X3 e BMW X5 potranno contare su di una modalità di funzionamento a zero emissioni. In condizioni “reali”, i due SUV presenteranno una percorrenza di circa 50 chilometri in modalità elettrica, un valore in linea con quello garantito dalle dirette rivali.

E’ chiaro, in ogni caso, che almeno per il momento BMW non ha diffuso alcun dettaglio ufficiale sui due progetti. I nuovi SUV ibridi della casa tedesca verranno presentati solo il prossimo anno e, quindi, sarà necessario attendere ancora un bel po’ prima di poter riscontrare una conferma ufficiale sui rumors riportati oggi.

Già in occasione dell’edizione 2019 del Salone di Ginevra, in programma come da tradizione nel corso del prossimo mese di marzo, la casa bavarese potrebbe rilasciare qualche dettaglio in più sui futuri SUV ibridi che andranno ad arricchire, ulteriormente, la sua gamma. Continuate a seguirci per saperne di più.