Il gruppo Bmw conferma gli obiettivi per il 2019

BMW

Le attività del BMW Group sono rimaste ben avviate durante il secondo trimestre, nonostante un contesto di mercato difficile. In linea con le previsioni, il Gruppo ha conseguito un miglioramento sia degli utili che della redditività rispetto al primo trimestre e conferma i suoi obiettivi per l’esercizio 2019.

Contro la tendenza prevalente del mercato, nella prima metà dell’anno il BMW Group ha consegnato ai clienti più veicoli che mai, guadagnando così una quota di segmento nei mercati chiave. Con la sua gamma attraente e rinnovata di modelli, il marchio BMW ha chiuso con un netto vantaggio nel segmento premium a giugno.

“Nella fase di sei mesi, siamo sulla buona strada per raggiungere i nostri obiettivi per l’intero anno. Stiamo ispirando i clienti con nuovi prodotti e ancora una volta siamo riusciti ad aumentare le consegne di automobili a un nuovo livello record nella prima metà dell’anno “, ha dichiarato Harald Krüger, presidente del consiglio di amministrazione della BMW AG, giovedì a Monaco. “Consegniamo ciò che promettiamo, anche in tempi in rapido cambiamento. Sfruttiamo costantemente le nuove tecnologie per dominare con successo le enormi sfide che il nostro settore deve affrontare durante l’attuale fase di trasformazione “. 

Come annunciato, il BMW Group sta nuovamente aumentando in modo significativo il ritmo della mobilità elettrica: i 25 modelli elettrificati inizialmente annunciati per il 2025 saranno ora disponibili nel 2023, due anni prima di quanto inizialmente previsto. Oltre la metà di questi 25 modelli sarà completamente elettrica. La base di questi modelli sono architetture di veicoli flessibili per veicoli completamente elettrici, ibridi plug-in e modelli di motori a combustione convenzionali, nonché un sistema di produzione altamente flessibile che consente all’azienda di rispondere rapidamente alle fluttuanti esigenze del mercato. Entro il 2021, si prevede che le consegne di veicoli elettrificati raddoppieranno rispetto al 2019. Il BMW Group prevede quindi di vedere una ripida curva di crescita fino al 2025.

L'autore

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Potresti essere interessato a:
BMW

BMW Serie 4: la nuova generazione si svela

BMW

Nel luglio 2019, le vendite di auto elettriche plug-in del BMW Group hanno superato di poco le 10.000 unità

BMW

BMW porta la carica induttiva in America

BMW

BMW 225xe: il range elettrico aumenta