La nuova BMW X5 PHEV ha un’autonomia di 87 km

BMW

BMW ha lanciato la seconda generazione dell’X5 xDrive45e. Grazie a una batteria significativamente più grande, Bmw X5 PHEV ha una delle autonomie elettriche più alte del segmento. A seconda dell’equipaggiamento, l’X5 xDrive45e percorrerà una distanza leggermente più lunga rispetto ad altri PHEV – (WLTP) tra 67 e 87 chilometri in modalità puramente elettrica. Se i conducenti vogliono raggiungere quest’ultimo valore (almeno teoricamente), devono prestare molta attenzione alle opzioni selezionate al momento dell’ordine. Gli pneumatici larghi su cerchi di grandi dimensioni non solo aumentano il peso, ma anche la resistenza alla strada.

Questa autonomia elettrica è resa possibile da una delle batterie più grandi dell’attuale serie PHEV: l’unità di accumulo ad alta tensione ha una capacità lorda di 24 kWh, di cui 21 kWh utilizzabili – più di una BMW i3 della prima generazione di batterie. Ciò si traduce in un consumo WLTP da 1,2 a 1,9 litri, che corrisponde a emissioni di CO2 da 27 a 44 grammi per chilometro. BMW stima il consumo di energia combinato tra 23,1 e 28,3 kWh per 100 chilometri. Secondo BMW, questi valori non sono solo dovuti alla maggiore capacità della batteria, ma anche all’elettronica di potenza ulteriormente sviluppata, che dovrebbe consentire un’interazione più efficiente dei due azionamenti.

Il motore elettrico di Bmw X5 xDrive45e ha una potenza di 83 kW. Secondo la BMW, le due unità di trasmissione generano insieme una potenza di sistema di 290 kW e una coppia massima di sistema di 600 Nm. Poiché il motore elettrico si trova tra il motore a combustione e il cambio automatico a otto velocità, l’X5 xDrive45e, a differenza della BMW 225xe, è anche un veicolo a trazione integrale in modalità elettrica. La velocità massima in modalità di guida puramente elettrica aumenta da 120 a 135 km / h rispetto al suo predecessore, in modalità ibrida è possibile un massimo di 110 km / h con la macchina elettrica. Al contrario, la casa automobilistica tedesca non ha fornito dati sul tempo di ricarica.

La batteria si trova nella “zona del pavimento del veicolo”, ma influenza ancora il bagagliaio: l’ibrido plug-in ha ancora una capacità di 500 litri, che è di 150 litri in meno rispetto ai modelli a combustione. Quando gli schienali dei sedili posteriori sono ripiegati, l’X5 ha una capacità di 1.720 litri. Il prezzo base in Germania è di 77.600 euro. Tuttavia, ciò non è solo dovuto ai componenti di trasmissione, ma anche alle migliori attrezzature del modello PHEV: le sospensioni pneumatiche a due assi e gli ammortizzatori a controllo elettronico, ad esempio, sono di serie, così come alcuni servizi digitali appositamente progettati per la mobilità elettrica.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Laureato alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
Related posts
BMW

BMW Concept 4: anticipa la Serie 4

BMW

BMW si aspetta che il mercato automobilistico globale si riprenda dalla crisi

BMW

BMW X2 xDrive25e, il SUV compatto rilascerà la versione ibrida plug-in

BMW

Bmw e la città di Monaco si impegnano nella mobilità innovativa senza emissioni