C’è l’accordo Porsche-Boeing per un’auto elettrica volante

NewsPorsche
Porsche-Boeing - 1

Le sfide del prossimo futuro passano certamente dalla mobilità elettrica, non solo sulle strade. Sebbene proprio in queste settimane Porsche abbia presentato la sua prima elettrica della storia, la bellissima Taycan, ora pare stia meditando su soluzioni di mobilità alternative. Perfette per guardare lontano, magari dall’alto.

La casa tedesca ha infatti annunciato la nascita di un accordo di partnership con l’americana Boeing, volto allo sviluppo di un’auto elettrica in grado di volare. Il suo utilizzo potrebbe essere dedicato alla mobilità cittadina (ad esempio come taxi) o a servizi di ride sharing all’interno delle grandi città.

Un motivo in più per ampliare il bacino di utenza Porsche

Ha parlato con questi intendi Detlev von Platen, membro del consiglio amministrativo di Porsche nel settore vendite e marketing affermando che “Porsche intende allargare i suoi orizzonti come costruttore di vetture sportive, diventando un brand leader nella mobilità premium. A lungo termine, questo potrebbe voler dire passare alla terza dimensione del viaggio. Stiamo unendo le forze di due aziende leader a livello mondiale per pensare ad un potenziale segmento chiave del futuro”.

Porsche-Boeing - 2

Inizia così un’analisi congiunta da parte di Porsche e Boeing sul potenziale che questa tipologia di nuovi veicoli volanti premium può avere nell’utilizzo cittadino, in specifiche aree con densità di popolazione elevata. La stessa Boeing, una sua controllata, Porsche e Aurora Flight Sciences stanno già sviluppando un concept che anticipa le linee di un nuovo veicolo dotato di capacità di decollo e atterraggio verticale. Ovviamente a questa prima fase di concept seguirà la sua realizzazione e la normale fase di collaudo.

Dobbiamo ricordare però che non soltanto gli americani di Boeing si stanno muovendo nel settore delle vetture volanti. Già nel 2018 Airbus aveva annunciato una partnership con Audi che si sviluppava praticamente con gli stessi intenti dell’accordo che abbiamo discusso fin qui.

Pare che uno studio condotto da Porsche Consulting nel 2018 abbia rivelato che la mobilità aerea urbana subirà un notevole sviluppo a partire dal 2025. Non ci resta che attendere.

L'autore

Guardo alle sfide del settore automotive con grande attenzione e al motorsport (anche quello minore) con approccio critico, da appassionato. Cerco di trasmettere questo in ciò che scrivo ogni giorno.
    Potresti essere interessato a:
    News

    Lexus RX, arriva il restyling

    Porsche

    Porsche presenta la terza versione di Taycan

    News

    ZF rende i trasporti pubblici locali intelligenti e con basse emissioni

    News

    Lancia Ypsilon, ecco la serie Monogram

    Lascia un commento

    in questo momento ti trovi Offline