Chrysler Pacifica
Chrysler Pacifica

Chrysler Pacifica è la prima auto ibrida con motore elettrico per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Questo veicolo verrà presto commercializzato nel mercato degli Stati Uniti al prezzo di 34.495 dollari ma con possibile sconto dovuto agli incentivi del governo degli Stati Uniti per lo sviluppo delle energie alternative. Questo veicolo in fase di test sta stupendo tutti in quanto il motore elettrico riesce da solo a garantire un’autonomia di ben 53 chilometri. Si tratta di un ottimo risultato che sta creando grande curiosità attorno a questo veicolo tra appassionati e addetti ai lavori, tanto che in molti iniziano a chiedersi quando questo modello arriverà nei mercati del vecchio continente.

Chrysler Pacifica: la svolta elettrica di Fiat Chrysler?

La batteria da 16 kWh è posizionata sotto i sedili di Chrysler Pacifica. Questo viene fatto allo scopo di non togliere spazio di carico al celebre minivan della casa americana che fa parte del gruppo diretto dal numero uno Sergio Marchionne. Inizialmente era stato detto che questo veicolo avesse 48 km di autonomia nell’utilizzo del solo motore elettrico. Tuttavia dopo le prime prove e i test dell’EPA, questo valore è aumentato fino a 53 km. Si tratta di una quantità di chilometri molto importante in quanto garantisce alla famiglia media americana di poter utilizzare per il 90% in solo elettrico a emissioni zero e ricaricare la vettura a casa durante la notte col caricatore in dotazione.

Leggi anche: Fiat Chrysler: bilanci di fine anno per il gruppo di Sergio Marchionne

Chrysler Pacifica
Chrysler Pacifica

Leggi anche: Fiat Chrysler: negli Usa crollano le immatricolazioni a novembre

La particolarità di Chrysler Pacifica Hybrid è che questà adotta nuove tecnologie ed in particolare il sistema e-Flite,  realizzato da un equipe interna a Fiat Chrysler stessa. Insomma enormi passi avanti per il futuro da parte del gruppo diretto dal numero uno Sergio Marchionne.