Citroen amplia la gamma della sua Citroen C3 con il debutto del nuovo cambio automatico EAT6 (Efficient Automatic Transmission) che è disponibile, da subito, in abbinamento al propulsore più potente in gamma, un 1.2 PureTech S&S da 110 CV di potenza massima che è già stato eletto per due volte “Engine of the Year nella categoria con cilindrata da 1.0 a 1.4 litri.

Secondo quanto riferisce la casa francese, il nuovo cambio automatico EAT6 della Citroen C3 offre un comfort di utilizzo di alto livello, con passaggi di marcia fluidi grazie alla tecnologia Quick Shift e può contare su di un rendimento elevato grazie alla riduzione degli attriti interni, all’utilizzo di convertitori bloccabili ed alla compatibilità con la tecnologia Start & Stop.

Il nuovo cambio automatico rappresenta, di fatto, una risposta alle nuove esigenze del mercato europeo che, con frequenza sempre maggiore, richiede questo tipo di accessorio anche nei segmenti più bassi come il segmento B dove trova spazio la nuova Citroen C3.

Sul mercato europeo, la nuova Citroen C3 con motore 1.2 PureTech S&S da 110 CV abbinata al cambio automatico EAT6 può già essere ordinata in due varianti. Il modello base, abbinato all’allestimento Feel, presenta un prezzo, chiavi in mano, di 17.300 Euro. La versione top, invece, è abbinata all’allestimento Shine e viene commercializzata con un prezzo chiavi in mano di 18.550 Euro.

In Italia, ad aprile, la Citroen C3 si è piazzata al quarto posto tra le segmento B più vendute in assoluto, con oltre 4 mila unità distribuite, alle spalle di vere e proprie best seller nostrane come Lancia Ypsilon, Renault Clio e Fiat 500L. L’arrivo del cambio automatico andrà ad arricchire l’offerta e potrebbe contribuire alla crescita, sostanziale, delle vendite della city car francese.