Fiat e Alfa Romeo volano in Germania a gennaio 2017

Alfa RomeoFiatNews
Fiat e Alfa Romeo

Fiat e Alfa Romeo iniziano l’anno in Germania nella stessa maniera in cui aveva chiuso il 2016. Le due principali case automobilistiche italiana sono state infatti capaci di ottenere un notevole incremento nel numero delle immatricolazioni registrate nel paese tedesco. In particolare vogliamo mettere in evidenza il grande exploit di Alfa Romeo. la casa automobilistica del Biscione che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles vive un grandissimo periodo di forma in Germania, grazie in particolare alla nuova berlina di classe ‘D’ Alfa Romeo Giulia. Con 275 immatricolazioni il brand milanese cresce del 49,5 per cento. 

Molto bene anche la principale casa automobilistica italiana che cresce del 25 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016 in Germania. Questo risultato è frutto di 5.147 veicoli consegnati a clienti tedeschi. I risultati che i due brand  di  FCA hanno conseguito nel mese di gennaio da poco concluso sono perfettamente in linea con quanto avvenuto nel 2016, annata in cui i due marchi italiani sono cresciuti molto nel paese teutonico per quanto concerne il numero delle vendite ottenute. 

Leggi anche: Quattroruote day: trionfo del made in Italy grazie ad Alfa Romeo, Fiat e Maserati

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia dà il suo grosso contributo nella crescita delle immatricolazioni del Biscione in Germania a gennaio 2017

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat e Jeep: destini alterni in Messico e negli Usa a gennaio 2017

La cosa positiva di tutto ciò è che entrambe le case automobilistiche italiane crescono in misura nettamente superiore al mercato auto tedesco nel suo insieme. Questo infatti cresce solo del 10,1 per cento. Unica nota stonata nel gruppo Fiat Chrysler Automobiles è rappresentato da Jeep. La celebre azienda motoristica statunitense anche in Germania perde il 2,5 per cento delle immatricolazioni rispetto a gennaio 2016. Si tratta di un calo generalizzato che ha colpito il brand anche in altri paesi come Italia e USA ed è probabilmente causato dall’imminente arrivo della nuova Jeep Compass.

L'autore

Laureato in Giurisprudenza, appassionati di motori, esperto di tutto quello che riguarda Alfa Romeo.
Potresti essere interessato a:
Fiat

Le piccole di FCA diventano mild hybrid

Alfa RomeoFiatJeep

FCA: immatricolazioni in crescita in Europa a settembre

News

Lexus RX, arriva il restyling

News

ZF rende i trasporti pubblici locali intelligenti e con basse emissioni

Lascia un commento

in questo momento ti trovi Offline