Ancora un mese negativo per FCA in Italia. Il gruppo guidato da Mike Manley, infatti, chiude il mese di ottobre con vendite in calo del 16%. Nel corso del decimo mese dell’anno, infatti, FCA ha consegnato solo 34 mila unità registrando un passo indietro netto rispetto alle 41 mila unità vendute dello scorso anno. Da gennaio a fine ottobre, FCA ha venduto 435 mila unità in Italia, un dato che si traduce in un calo pari all’11% rispetto al 2017. Nello stesso periodo di tempo, il mercato auto italiano ha fatto registrare un calo del 3%.

Il marchio Fiat continua a guidare le vendite di FCA con oltre 22 mila unità vendute ma con un calo percentuale del 20.73% rispetto all’ottobre del 2017. Nel dato parziale annuo, ovvero nel periodo compreso tra gennaio e ottobre, Fiat vende 282 mila unità con un calo del 20.29%. Con poco più di 100 mila unità vendute, la Fiat Panda si conferma l’auto più venduta in Italia nel corso del 2018.

Alfa Romeo Giulia Sport Edition

Ottobre negativo anche per Alfa Romeo, che si ferma a 1911 unità vendute con un calo percentuale del 42% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno. Nel parziale annuo, Alfa Romeo si porta a 39 mila unità vendute con una crescita percentuale del +2,35% rispetto ai dati dell’anno passato.

In calo anche Lancia. Ad ottobre le Ypsilon vendute sono state 4.476 (-0.4% rispetto all’ottobre del 2017). Da inizio anno, invece, Lancia ha venduto 39 mila unità registrando un calo del 25% rispetto ai dati dello stesso periodo del 2017. Da segnalare anche il nuovo calo di Maserati che vende solo 235 unità ad ottobre (-6,75%) portando il totale di unità vendute nel 2018 a 2.407 (-6%). In casa FCA si salva solo Jeep. Il brand americano tocca quota 5.381 unità vendute ad ottobre registrando una crescita del 7.3%. Nel parziale annuo, Jeep si porta a 70 mila unità vendute con una crescita percentuale del +76% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno.