FCA vendite europa

FCA ha chiuso il mese di febbraio con un totale di 80 mila unità vendute in Europa, un dato che si traduce in un calo percentuale del 5.2% rispetto ai risultati ottenuti nel corso del febbraio del 2018. Il risultato mensile porta il parziale annuo del gruppo a 153 mila unità vendute. Rispetto ai primi due mesi dello scorso anno, il gruppo FCA registra un calo di vendite del 10%. L’azienda è il quinto gruppo in Europa dopo due mesi di 2019. Davanti ad FCA ci sono Volkswagen, PSA, Renault e Hyundai. Il gruppo precede, invece, Ford ed il duo premium Daimler e BMW.

A dare un contributo positivo alla crescita del gruppo ci pensa il marchio Jeep che chiude un mese di febbraio da record con ben 16 mila unità vendute (+35% rispetto allo scorso anno). Il brand americano porta il totale delle unità vendute in Europa nel 2018 a ben 28 mila con una crescita del 16% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Dati positivi anche per Lancia che sfiora quota 6 mila unità vendute con una crescita percentuale del +38% rispetto allo scorso anno. Al termine dei primi due mesi dell’anno in corso, Lancia ha venduto oltre 12 mila unità con una crescita del 47% rispetto ai risultati dello stesso periodo dello scorso anno.

Continua anche a febbraio la crisi di Alfa Romeo che registra il sesto mese consecutivo di calo percentuale in doppia cifra. A febbraio, infatti, Alfa Romeo ha venduto poco più di 4 mila unità in Europa con un calo del 41%. Nel parziale annuo, il totale di unità vendute è di circa 9 mila con un calo del 38%.

Il marchio Fiat si conferma il primo brand di FCA per volumi di vendita ma deve fare i conti con un netto calo di vendite. A febbraio, infatti, Fiat fa registrare quota 53 mila unità vendute con un calo percentuale dell’11.4%. Nel parziale annuo, il brand torinese ha venduto 101 mila unità con un calo del 15% rispetto ai risultati dell’anno passato.