FCA conferma i 5 miliardi di investimenti e annuncia la chiusura definitiva della trattativa con Renault

Fiat
fca

Il gruppo FCA attraverso il suo numero uno in Europa Pietro Gorlier nelle scorse ore ha confermato l’investimento da 5 miliardi di euro promesso a novembre dello scorso anno dall’amministratore delegato Mike Manley. Gorlier ha detto che grazie a questo investimento nei prossimi anni assisteremo al lancio di numerosi nuovi modelli che saranno prodotti in Italia e che porteranno nel giro di pochi anni tutti gli stabilimenti di Fiat Chrysler Automobiles a funzionare a pieno regime.

Pietro Gorlier nelle scorse ore ha confermato l’investimento da 5 miliardi di euro promesso a novembre da FCA

Pietro Gorlier ha inoltre detto che a luglio verrà presentata a Mirafiori la nuova piattaforma su cui sorgerà la futura Fiat 500 elettrica che dal prossimo anno verrà prodotta nello stabilimento piemontese di FCA. A proposito della trattativa di fusione con il gruppo francese di Renault. Il dirigente di Fiat Chrysler Automobiles ha detto che la trattativa si è ormai interrotta definitivamente e che il gruppo italo americano è in grado di andare avanti da solo senza l’aiuto di nessuno. Le dichiarazioni sono state rilasciate durante un incontro con il Sindaco di Torino Chiara Appendino e il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
    Related posts
    Fiat

    Fiat 500 Elettrica si mostra nelle prime foto spia

    Fiat

    FCA investe 700 milioni di euro per produrre Fiat 500 elettrica

    Fiat

    Fiat Panda si conferma l'auto più venduta in Italia con risultati da record

    Fiat

    Fiat Chrysler incarica ZF di costruire la nuova trasmissione automatica a 8 velocità

    Lascia un commento