Fiat Chrysler

Il ramo nordamericano di Fiat Chrysler Automobiles, FCA US, sta formando una partnership con la start-up automobilistica per la guida autonoma, Aurora, che ha già stretto un legame con il gigante del commercio al dettaglio Amazon. L’annuncio arriva pochi giorni dopo che la casa madre della casa automobilistica ha interrotto i colloqui con Groupe Renault, su una proposta di “fusione dei pari” con la quale sperava di ottenere l’accesso alla tecnologia della guida autonoma sviluppata dal partner dell’alleanza giapponese della casa automobilistica francese Nissan.

“Nell’ambito della strategia dei veicoli autonomi di FCA, continueremo a collaborare con partner strategici per soddisfare le esigenze dei clienti in un settore in rapida evoluzione”, ha dichiarato il CEO di Fiat Chrysler, Mike Manley. “Aurora offre uno skillset unico combinato con una tecnologia avanzata e mirata che integra e migliora il nostro approccio alla guida autonoma”. Aurora, che impiega oltre 200 dipendenti negli uffici di Pittsburgh, Palo Alto e San Francisco, è guidata dal CEO Chris Urmson che è stato uno dei pionieri nel settore della guida autonoma e ha guidato un progetto creato da Google fino a quando è stato scorporato in Waymo.

Né Aurora né FCA US avrebbero rivelato i dettagli finanziari della loro nuova partnership, ma all’inizio la start-up ha ricevuto nuovi finanziamenti per oltre $ 530 milioni da Amazon. Il gigante del commercio al dettaglio ha effettuato diversi investimenti strategici nell’ultimo anno, concentrandosi sulla tecnologia autonoma. Gli analisti hanno ipotizzato che Amazon spera di costruire una flotta di veicoli autonomi per la consegna ai clienti. Da parte sua, Fiat Chrysler ha dichiarato che si è rivolto a Aurora per aiutarlo a sviluppare veicoli commerciali a guida autonoma che “consentirebbero una varietà di soluzioni personalizzate per i clienti di veicoli commerciali in un momento in cui gli stili di vita e lo shopping online stanno cambiando la logistica.”

La partnership con Aurora potrebbe fornire a FCA una connessione diretta con Amazon. Ma, nello strano mondo dei trasporti high-tech, la partecipazione di Amazon a Rivian la collega anche a Ford Motor Co., che ha investito $ 500 milioni in questa start-up ad aprile. Nel frattempo, Fiat Chrysler ha anche collaborato con Waymo, diventando uno dei fornitori di veicoli di punta per il suo servizio di condivisione del viaggio. Waymo One ha in programma di acquistare più di 60.000 minivan Chrysler Pacifica Hybrid e modificarli in un nuovo stabilimento fuori Detroit. “Siamo entusiasti di stringere una partnership con FCA US per sviluppare un modello di business significativo per offrire i vantaggi dei veicoli commerciali autonome”, ha dichiarato Sterling Anderson, co-fondatore di Aurora e chief product officer.