Fiat Chrysler

I lavori e lo sviluppo economico sono una questione delicata a Detroit, specialmente alla luce di un recente documentario della HBO che ha esaminato le innumerevoli promesse infrante che riguardano la Little Caesars Arena e il distretto di Detroit. Detto questo, non sorprende che Fiat Chrysler Automobiles stia affrontando molti controlli sul suo piano da 1,6 miliardi per convertire il Mack Avenue Engine Complex in un nuovissimo impianto di produzione dove verrà costruita la Jeep di prossima generazione Grand Cherokee e un nuovo modello a tre file. La società sta inoltre investendo 900 milioni per riorganizzare e modernizzare il Jefferson North Assembly Plant, che si trova anche nella città dei motori.

FCA ha precedentemente affermato che gli investimenti creeranno circa 4.950 nuovi posti di lavoro. Chi otterrà questi posti di lavoro è un argomento controverso, ma la società ha dichiarato che “avvierà gli sforzi di reclutamento rivolti ai residenti di Detroit”, in particolare quelli che vivono vicino alle fabbriche. La società promette che darà priorità ai residenti di Detroit quando si tratterà di assumere. In particolare, i residenti della città potranno fare domanda per posti di lavoro prima di tutti gli altri.

FCA investirà anche $ 13,8 milioni per aiutare la comunità. Crain afferma che gran parte del denaro servirà alla formazione dei nuovi lavoratori e ai programmi di istruzione. Parlando del futuro, Fiat Chrysler collaborerà con il distretto del college della contea di Wayne County per creare un programma di cooperazione in cui gli studenti lavoreranno nello stabilimento per due giorni alla settimana e frequenteranno la scuola negli altri tre giorni.

Mentre FCA sta investendo una quantità significativa di denaro nella comunità, la città e lo stato spenderanno ancora di più 21,4 milioni. Poco più di un quarto di questa cifra servirà a demolire 300 case abbandonate e degradate vicino alle fabbriche.