Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il mercato brasiliano per i veicoli dovrebbe crescere tra l’8% e l’11% nel 2019, stima il presidente di Fiat Chrysler per l’America Latina, Antonio Filosa. La proiezione tiene conto che il PIL si espanderà tra il 2,2% e il 2,5%, che l’inflazione rimarrà sotto controllo e che il tasso di interesse di base rimarrà vicino all’attuale livello del 6,5%. “Tutto ciò crea una possibilità di credito per le aziende, di crescita dell’economia nel suo complesso e di maggiore occupabilità”, ha detto l’esecutivo, all’evento della casa automobilistica, svoltosi a San Paolo.

Se la proiezione di Fiat Chrysler sarà confermata, il mercato dei veicoli rallenterà l’espansione rispetto al 2018, che dovrebbe concludersi con un aumento del 15%. Secondo Filosa, il mercato del prossimo anno sarà segnato ancora una volta dalla crescita del segmento dei SUV. Questo segmento è stato quello più avanzato durante la crisi economica, perché era destinato a un pubblico con un maggiore potere d’acquisto e, quindi, con maggiore capacità di ottenere crediti. Le vendite di SUV, che nel 2012 rappresentavano l’8% del mercato automobilistico, sono ora il 24% del totale.

Il mercato dei veicoli, cresciuto nel 2017 e nel 2018 a causa della domanda da parte dei clienti aziendali, dovrebbe crescere nel 2019  grazie al consumatore comune, auspica il presidente di Fiat Chrysler. “Negli ultimi quattro o cinque anni, le vendite a privati sono state ridotte e dunque pensiamo che nel 2019 queste possano aumentare”, ha affermato.

Filosa ha anche detto che il gruppo dovrebbe annunciare investimenti nelle fabbriche di Betim, Minas Gerais e Goiana in Pernambuco. Le cifre, non divulgate, fanno parte del piano per investire R $ 14 miliardi in Brasile tra il 2018 e il 2022. Il programma di investimenti è stato annunciato a giugno di quest’anno. La fabbrica di Minas Gerais, la più antica del gruppo, ha operato a una velocità di produzione di due turni, con 1.600 auto al giorno. Un aumento della produzione è previsto per il prossimo anno, a causa del rilascio di una nuova versione di un misterioso veicolo di Fiat. Lo stabilimento di Pernambuco opera alla massima capacità, in tre turni, con 1.900 auto al giorno.