Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles starebbe valutando un legame con Renault che potrebbe portare FCA a diventare parte dell’alleanza Renault-Nissan, secondo quanto riportato. FCA e Renault potrebbero raggiungere un accordo preliminare di partnership nelle prossime settimane, secondo Bloomberg. Anche il Wall Street Journal, il New York Times e la Reuters hanno riferito che le due case automobilistiche stavano discutendo una partnership.

I colloqui sono in una fase avanzata ma potrebbero ancora non portare ad un accordo, specialmente a causa delle tensioni tra i partner esistenti Renault e Nissan. Un legame tra Fiat Chrysler e Renault potrebbe risolvere alcuni dei principali punti deboli di entrambe le case automobilistiche. La pressione per il consolidamento tra le case automobilistiche è cresciuta con le sfide poste dall’elettrificazione, dal rafforzamento delle normative sulle emissioni e dalle tecnologie dei veicoli connessi e autonomi.

FCA e Renault hanno una capitalizzazione di mercato combinata che si avvicina a 33 miliardi di euro e un fatturato totale complessivo di 8,7 milioni di veicoli. Un tie-up potrebbe aiutare a correggere i difetti di entrambi i gruppi. Renault si potrebbe rafforza in USA dove è debole, mentre Fiat Chrysler potrebbe fare passi avanti in tema di auto elettriche.  FCA e Renault potrebbero potenzialmente combinare le attività in Europa, dove le società competono direttamente nel segmento delle auto di piccole e medie dimensioni.  Una partnership che includesse anche Nissan trasformerebbe la nuova società nel costruttore mondiale n. 1 con 13,8 milioni di vendite annuali. Al momento le due società hanno preferito non commentare le indiscrezioni giornalistiche di queste ultime ore.