Fiat Chrysler sigla due accordi con Enel X ed Engie per sviluppare soluzioni di mobilità

Fiat

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha firmato due accordi con Enel X ed Engie per supportare la produzione e la distribuzione di veicoli elettrici e ibridi attraverso lo sviluppo di nuove soluzioni di mobilità, come parte del piano aziendale del gruppo per il periodo 2018 -2022. Secondo l’azienda i concessionari FCA saranno in grado di offrire soluzioni e servizi cargo a clienti e aziende al dettaglio.

Inoltre, il consorzio italo-americano collaborerà con Enel X (sussidiaria delle soluzioni di mobilità elettrica della società energetica italiana Enel ) ed Engie (energia francese) nella ricerca e sperimentazione di nuove tecnologie con l’obiettivo di ridurre il prezzo di acquisto dei veicoli elettrificati. Enel X collaborerà con FCA in Italia, Spagna e Portogallo, mentre Engie collaborerà con il gruppo automobilistico in Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Olanda, Polonia, Slovacchia, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

“Stiamo creando un ecosistema di partner, prodotti e servizi in più mercati per soddisfare e superare le aspettative dei nostri clienti in merito alla rapida evoluzione dei veicoli elettrificati”, ha affermato il CEO della società, Mike Manley. Fiat Chrysler ha sottolineato che l’obiettivo principale delle due associazioni è di fornire soluzioni a onere pubblico e privato per le vendite di supporto della prossima generazione di veicoli elettrici della società, tra le quali includono l’imminente Fiat 500 elettrica al 100% e Jeep Renegade ibrido plug-in.

In questo modo, i clienti che acquistano un veicolo di gruppo possono installare un punto di carico in casa (o “wallbox”) in base alle loro esigenze. Sia Enel X che Engie eseguiranno la valutazione preliminare dell’installazione e saranno responsabili della gestione e della manutenzione. FCA lavorerà anche allo sviluppo di applicazioni mobili che consentiranno ai suoi clienti di trovare punti di ricarica pubblici, nonché di prenotare e pagare per tali servizi. Nei prossimi due anni, il gruppo italo americano installerà 700 punti di carico Enel X in Italia, distribuiti tra i suoi stabilimenti, uffici e centri di ricerca e sviluppo, nonché aree di parcheggio per i dipendenti. Entrambi avvieranno anche un programma pilota per lo sviluppo di nuovi servizi e soluzioni di ricarica.

About author

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri. Seguo in modo accurato tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.
    Related posts
    Fiat

    Fiat 500 Elettrica si mostra nelle prime foto spia

    Fiat

    FCA investe 700 milioni di euro per produrre Fiat 500 elettrica

    Fiat

    Fiat Panda si conferma l'auto più venduta in Italia con risultati da record

    Fiat

    Fiat Chrysler incarica ZF di costruire la nuova trasmissione automatica a 8 velocità

    Lascia un commento